in

Omicidio nel Bresciano: spara e grida “Mi hai rovinato!”, due morti e un ferito

Aggiornamento ore 16:00 – Braccato dalle forze dell’ordine, dopo un conflitto a fuoco il killer in fuga si sarebbe ucciso. Cosimo Balsamo è il pregiudicato che stamani ha ucciso due imprenditori nel Bresciano e ferito un’altra persona. L’uomo si è suicidato nel parcheggio di un supermercato del Bresciano sparandosi alla testa.

                                          *****

Aggiornamento ore 14:45 – Dopo l’omicidio a Flero, un’altra sparatoria a Vobarno. A uccidere, secondo gli investigatori, è stata la stessa mano. Il presunto killer, Cosimo Balsamo, è ancora in fuga, pare armato con un fucile a pompa e diverse pistole.

*****

Brescia: uomo entra in capannone armato di pistola e apre il fuoco. Ci sono una vittima e un ferito. L’aggressore – attualmente in fuga e ricercato dalle forze dell’ordine – è un uomo di 62 anni, si è allontanato a bordo di una Bmw X5 nera. Prima di fare fuoco sulla sua vittima avrebbe urlato “Mi hai rovinato!”. Il corpo senza vita della vittima è stato rinvenuto in un capannone a Flero, in provincia di Brescia.

Potrebbe interessarti anche: Marco Vannini news processo: madre esce dall’aula mentre parlano i difensori dei Ciontoli

Secondo le ricostruzioni fatta dai carabinieri giunti sul posto, il killer – Cosimo Balsamo, pregiudicato bresciano – sarebbe entrato nei locali della Sga, un’azienda che commercia veicoli industriali, e ha sparato uccidendo un lavoratore e ferendone un altro. L’auto sulla quale il killer si è dileguato sarebbe stata rubata. Ora è ricercato nelle zone di Monza e Brianza, Milano e Bergamo. L’uomo ferito, 75 anni, è stato portato in ospedale con l’elisoccorso, secondo quanto riferiscono diversi giornali locali.

La vittima si chiama Elio Pellizzari, 78 anni. L’uomo sarebbe stato ammazzato con alcuni colpi di arma da fuoco (le ultime indiscrezioni ipotizzano si tratti di un fucile) con la quale Balsamo ha anche ferito il titolare dell’azienda. Il nipote del ferito ha riferito che l’assassino “è entrato in azienda, ha detto a mio zio di chiamare Elio, che era altrove e, quando è arrivato, gli ha sparato”.

morte marco vannini

Marco Vannini news processo: madre esce dall’aula mentre parlano i difensori dei Ciontoli

Fedez età altezza peso

Fedez Instagram: il rapper risponde alle critiche per le foto del piccolo Leone