di M.B. Michela in , ,

Omicidio Noemi Durini news: cosa ha fatto Lucio prima del delitto, il video


 

Omicidio Noemi Durini news: cosa ha fatto Lucio prima del delitto, il video. Accertamenti in corso sul cellulare che la 16enne uccisa Specchia aveva utilizzato fino allo scorso giugno

omicidio noemi news autopsia

Omicidio Noemi Durini ultime notizie: Specchia è un paese sconvolto da quando si è appreso del delitto della 16enne, avvenuto per mano del fidanzato reo confesso. Mentre gli inquirenti cercando di delineare gli ancora poco chiari contorni di questa orribile vicenda omicidiaria, giacché l’esatta dinamica dei fatti non è stata ancora ricostruita interamente, la comunità salentina si stringe attorno al dolore della famiglia con incontri e cerimonie funebri religiose in suffragio di Noemi.

Nei giorni scorsi una importante novità investigativa ha dato nuovo vigore all’inchiesta: il ritrovamento da parte della madre della vittima del cellulare della figlia, un iPhone che Noemi aveva utilizzato fino allo scorso giugno, due mesi prima di essere barbaramente assassinata dal fidanzato violento e geloso, all’alba del 3 settembre. Gli inquirenti in questi giorni stanno analizzando proprio quel telefonino: al vaglio soprattutto le chat e le conversazioni memorizzate, che potrebbero contenere dettagli importanti sul tormentato rapporto tra i fidanzatini e capire se davvero il racconto di Lucio può essere ritenuto o meno attendibile. Il giovane nella sua confessione spontanea ha infatti raccontato di avere ucciso Noemi perché lo assillava, gli faceva pressioni perché lui uccidesse i propri genitori, ‘rei’ a suo dire di avere ostacolato in ogni modo il loro legame e la loro frequentazione.

Omicidio Noemi: gli approfondimenti di UrbanPost: Omicidio Noemi Durini news: madre trova vecchio cellulare, pm ne dispone sequestro

Nei contenuti multimediali di quel cellulare potrebbero dunque esserci degli elementi utili per confermare o confutare il presunto movente del delitto fornito dal 17enne reo confesso. Tra le due famiglie, intanto, la tensione resta altissima e va avanti il disprezzo reciproco che si vanno manifestando anche davanti alle telecamere dei programmi tv che si stanno occupando della triste vicenda. A Quarto Grado la ricostruzione dettagliata di tutti i movimenti compiuti da Lucio nelle ore precedenti l’omicidio di Noemi Durini:

La lettera Mimma, madre di Noemi Durini, a Quarto Grado:

La donna lo scorso venerdì è intervenuta telefonicamente durante la trasmissione di Retequattro, per intimare al padre di Lucio, Biagio Marzo, di non parlare più di Noemi. L’uomo poco prima aveva infatti detto “Per me Noemi è sempre stata una vittima. Qualcuno non ha fatto il suo dovere”, chiamando in causa le presunte “cattive amicizie di Noemi”. 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook