in

Omicidio Pamela Mastropietro news, Oseghale alla compagna: “L’ho uccisa io”

Omicidio Pamela Mastropietro ultime notizie: il Dna di Innocent Oseghale è stato trovato sul corpo della 20enne romana uccisa e fatta a pezzi a Macerata. È questa una delle poche indiscrezioni trapelate in queste ore sugli accertamenti condotti dal Ris sui resti della povera vittima. Il lavaggio meticoloso con la candeggina cui quel corpo smembrato è stato infatti sottoposto dopo la mattanza non è riuscito a cancellare completamente tracce biologiche e Dna di chi ha compiuto quel massacro.

pamela mastropietro news

Pamela Mastropietro: due Dna maschili sui suoi resti

I medici legali e gli esperti della Scientifica hanno infatti isolato già diversi Dna sul corpo della vittima. Due per la precisione, estratti dalle tracce biologiche isolate sui resti di Pamela: uno apparterrebbe a quello del tassista che avrebbe passato parte del pomeriggio del 29 gennaio con lei, e l’altro a Oseghale, il nigeriano 29enne che accompagnò Pamela in farmacia, attendendola fuori, la mattina del 30, e con la quale è stato visto entrare nel suo appartamento di via Spalato 124 a Macerata, dove è avvenuta la mattanza. Le indagini scientifiche proseguono, così pure le comparazioni con i Dna degli altri due nigeriani in carcere, Lucky Desmond e Awelima Lucky, che si dichiarano estranei ai fatti e sono in attesa se l’istanza di scarcerazione presentata dai loro legali sarà accolta.

Leggi anche: Pamela Mastropietro news, la famiglia accusa: il giallo della cartella clinica e nuove gravi negligenze della comunità Pars

pamela uccisa e fatta a pezzi

Pamela Mastropietro, Oseghale alla compagna: “L’ho uccisa io”

Innocent Oseghale secondo una indiscrezione diffusa da Il Resto del Carlino, nei giorni scorsi avrebbe chiesto di avere un colloquio in carcere con la sua compagna (una ragazza italiana dalla quale ha avuto un figlio di recente). “Ho ucciso io Pamela, e ho fatto tutto da solo”, le avrebbe detto durante l’incontro. Oseghale si sarebbe assunto dunque tutta la responsabilità di quanto accaduto in quell’appartamento, sebbene agli inquirenti ciò appaia inverosimile. Omicidio, smembramento del copro della vittima e pulizia meticolosa dell’appartamento in un solo pomeriggio sarebbero azioni difficilmente eseguibili da una sola persona. Resta il fatto che se tale indiscrezione giornalistica venisse confermata dagli inquirenti, la posizione di Oseghale si aggraverebbe moltissimo.

 

 

Uomini e Donne gossip, Alex Migliorini e Alessandro D’Amico si sono lasciati: la conferma su Instagram

Matteo Renzi news

Governo 2018, Renzi al Corriere della Sera: “Mio ciclo Pd è chiuso, no ad alleanze con il M5S”