in

Omicidio Pamela Mastropietro news: Procura smentisce confessione di Osegale

Omicidio Pamela Mastropietro news: restano in carcere Desmond Lucky e Lucky Awelima, i nigeriani di 22 e 27 anni arrestati dopo Inncent Oseghale – nigeriano 29enne principale indiziato per il delitto – con l’accusa di aver concorso a uccidere e smembrare la 18enne fuggita dalla comunità di recupero Pars di Corridonia il 29 gennaio scorso, uccisa e fatta a pezzi il 30, i cui resti sono stati rinvenuti chiusi dentro due trolley a bordo strada lungo la provinciale che porta a Pollenza (Macerata) la mattina del 31 gennaio.

Il Tribunale del riesame di Ancona ha dunque rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dai difensori dei due nigeriani i quali negano ogni addebito. Entrambi sono detenuti a Montacuto (Ancona), prima di loro era stato tratto in arresto Innocent Oseghale, 29 anni, intestatario dell’appartamento di via Spalato 124 dove si è consumato il massacro della povera Pamela. Indagato a piede libero un quarto nigeriano di 39 anni.

pamela mastropietro news

Leggi anche: Omicidio Pamela Mastropietro news, Seghettale alla compagna: “L’ho uccisa io”

La Procura ha inoltre smentito l’indiscrezione che circola da diverse ore secondo la quale Oseghale durante un colloquio in carcere con la sua compagna le avrebbe confidato di avere ucciso Pamela Mastropietro, e di avere fatto tutto da solo. Intanto le indagini vanno avanti: domani i Ris torneranno nell’abitazione dell’orrore per fare nuovi accertamenti .

 

L’albero della cuccagna, nutrimenti dell’arte: mercoledì 14 marzo presentazione a Milano, i dettagli

omicidio sarah scazzi

Sabrina Misseri a Storie Maledette, i diari segreti di Sarah Scazzi: Franca Leosini la mette in difficoltà