in

Omicidio Pamela news: convalidato il fermo per i due nigeriani arrestati nei giorni scorsi

Omicidio Pamela Mastropietro news: sono arrivati in tribunale a Macerata, stamani 14 febbraio, i due ultimi nigeriani fermati per il delitto, Lucky Desmond, 22 anni, e Lucky Awelima, 27 anni. L’udienza davanti al Gip per la convalida del fermo è finita qualche istante fa: confermato il fermo per tutti i capi d’accusa nei riguardi dei due indagati, ovvero concorso in omicidio, vilipendio, distruzione, soppressione e occultamento di cadavere.

Al primo arrestato, Innocent Oseghale, colui che abitava nell’appartamento di via Spalato 124 a Macerata, dove è avvenuta la mattanza ai danni della 18enne romana, non fu inizialmente contestato l’omicidio ma, alla luce dei fatti, è ragionevole pensare che presto anche nei suoi riguardi verrà contestata la medesima accusa fatta ai suoi presunti complici.

PAMELA MASTROPIETRO IPOTESI OMICIDIO DI GRUPPO: GLI APPROFONDIMENTI DI URBANPOST

All’interrogatorio di garanzia per la convalida del fermo ha partecipato anche il pm Stefania Ciccioli e il procuratore della Repubblica, Giovanni Giorgio. Dalle sporadiche indiscrezioni trapelate dal tribunale, pare che Lucky Desmond abbia risposto alle domande del magistrato, l’altro indagato invece si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. Intanto vanno avanti le indagini e gli accertamenti investigativi relativi alla posizione del quarto nigeriano iscritto nel registro degli indagati, ma a piede libero, il quale si starebbe mostrando collaborativo con gli inquirenti.

CARABINIERI indagini

Concorso Carabinieri bando 2018: previste novità venerdì 16 febbraio? Le ultimissime con requisiti e posti disponibili

sorella veronica panarello news

Veronica Panarello presenta reclamo contro ordinanza che le vieta di avere informazioni sul figlio minore