in ,

Omicidio a Venezia: 47enne freddato con un colpo di pistola fuori casa, fermato un uomo

Omicidio a Venezia: un uomo di 47 anni, Ivano Gritti, è stato assassinato all’una di notte davanti casa. Il delitto si è consumato nel sestiere di San Polo in calle delle Chiovere. La vittima è originaria di Venezia. Il killer, secondo la ricostruzione fatta dalle forze dell’ordine, ha esploso un colpo di pistola mentre il 47enne si trovava all’esterno della sua abitazione.

Spaventati per avere udito un colpo di arma da fuoco, i residenti della zona hanno chiamato i carabinieri, subito arrivati sul posto. Dopo i primi accertamenti è emerso che l’abitazione davanti la quale si è consumato l’omicidio sarebbe quella in cui risiede Ciro Esposito, 50enne presunto autore del delitto e già fermato e accompagnato al comando di San Zaccaria per essere sentito. Le indagini da parte delle forze dell’ordine sono in corso e la dinamica dei fatti non è ancora chiara.

Potrebbe interessarti anche: Donna fatta a pezzi nel Veronese news, convivente confessa: ecco perché l’ha uccisa

La vittima abitava alla Giudecca e conosceva bene il sospettato e si ipotizza che il movente del delitto sia da ricondurre a questioni personali tra l’uomo ucciso e il presunto assassino. Ivano Gritti avrebbe compiuto 48 anni fra 5 giorni, aveva alle spalle molti precedenti penali; 23 anni fa sarebbe stato arrestato per questioni di droga. Indagini in corso.

Elezioni 2018, M5S attacca Bruno Vespa e Fabio Fazio: “Stop ai loro programmi durante la campagna elettorale”

Par Condicio come funziona

Come funziona la Par Condicio? Le linee guida per le Elezioni Politiche 2018