di Andrea Monaci in , ,

Operazione di Polizia contro i No Tav 20 indagati, sgombero a Chiomonte


 

Operazione della Digos contro esponenti del movimento antagonista al progetto Alta Velocità Torino-Lione. Gli arrestati sono sospettati dell’aggressione ad alcuni giornalisti del Corriere della Sera della scorso febbraio e di un altro episodio violento. Nuovo sgombero a Chiomonte

ultime notizie chiomonte

Nuova operazione della Polizia contro le frange violente del movimento No-Tav, che si oppongono alla costruzione della ferrovia ad alta velocità Torino-Lione. Questa mattina gli agenti della Digos hanno effettuato una ventina tra fermi ed obblighi di dimora e firma, oltre a numerose perquisizioni a Torino, Roma, Trento e in altre città del nord Italia: nel mirino degli inquirenti i presunti responsabili dell’aggressione ad una troupe del quotidiano “Corriere della Sera” e dell’irruzione in uno studio di ingegneria di Torino, episodi avvenuti a febbraio del 2012 e un paio di mesi fa.

No tav sgombero Chiomonte 29 Novembre 2012

17 gli indagati nel capoluogo piemontese per l’episodio dell’irruzione nello studio ingegneristico di Torino “Geovalsusa”  impegnato in alcuni lavori per la realizzazione della Tav. Sono tutti esponenti dell’area antagonista torinese: per 9 di loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, per 4 il divieto di dimora nel Comune di Torino e per altri 6 l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

E’ stato invece disposto un nuovo ordine di arresto per Massimo Passamani, l’esponente del movimento anarchico di Rovereto (TN) già ai domiciliari dallo scorso mese di agosto. Un analogo provvedimento sarebbe stato emesso contro un altro esponente anarchico a Roma.

Nel frattempo, su ordine della Procura di Torino, i Carabinieri stanno procedendo allo sgombero del presidio No Tav in località Gravella a Chiomonte.  Due attivisti presenti sono stati dapprima fermati e poi rilasciati. Alle 10:30 è stata rimossa la baita in legno del presidio in via Avanà: ecco cosa scrivono i militanti sul sito del movimento.

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...