in

Oscar 2018 Frances McDormand derubata: la statuetta sparisce, ma viene ritrovata

Giallo nella notte degli Oscar 2018. Frances McDormand è stata derubata dell’ambita statuetta vinta come miglior attrice protagonista nel film Tre Manifesti a Ebbing, Missouri. Cosa è accaduto realmente. A quanto si apprende pare proprio che al Governor’s Ball, un evento esclusivo a cui, come da tradizione, partecipano tutti i vincitori del famosissimo premio, l’attrice abbia affidato la propria statuetta all’organizzazione affinché fosse etichettata con il suo nome ed esposta insieme alle altre. La McDormand ha lasciato il premio attribuitole come fanno tutti i vincitori, ma un ladro, forse non troppo scaltro, è entrato in azione e ha rubato proprio la sua statuetta. Per fortuna, però, poco dopo un solerte addetto alla sicurezza ha fermato il colpevole, poi arrestato con l’accusa di furto aggravato, ed ha restituito il premio alla legittima proprietaria. Insomma tutto è bene quel che finisce bene.

Oscar 2018 Frances McDormand protagonista della serata: il discorso

Senza ogni ombra di dubbio agli Oscar 2018 Francec McDoemand è stata una delle protagoniste indiscusse della serata. Il suo discorso per la vittoria dell’ambita statuetta è piaciuto non solo ai presenti, ma anche ai critici e a tutti gli utenti social. Le sue parole hanno fatto il giro del mondo e ricevuto applausi da tutti. Cosa ha detto l’attrice? Strappando una vera e propria ovazione la McDormand ha invitato le colleghe ad alzarsi in piedi e annunciato: “Tutte abbiamo storie da raccontare e progetti da finanziare. Non parlateci di questa cosa alle feste di stasera. Invitateci nel vostro ufficio tra un paio di giorni o venite al nostro, come credete meglio, e vi diremo tutto“. L’attrice ha poi concluso dicendo: “Ho solo due parole per voi stanotte, signore e signori: inclusion rider“. Di che cosa si tratta? Ebbene l’inclusion rider è una clausola molto importante che prima conoscevano solo gli addetti al lavori, ma che ora hanno imparato ad amare tutti. Si tratta di una postilla che gli attori possono scegliere di inserire nei loro contratti e che garantisce la presenza di donne, neri e tutte le categoria sotto rappresentate tra gli attori e il personale che lavora ad una determinata pellicola.

Oscar 2018 Frances McDormand: la fatidica clausola

In sala stampa, come annunciato dall’Ansa, l’attrice vincitrice dell’Oscar ha specificato meglio il suo discorso annunciando: “Ho scoperto di questa clausola solo la scorsa settimana, praticamente inserendo quella clausola nel tuo contratto puoi chiedere che, non solo il cast ma anche tutto il personale tecnico, sia composto almeno per il 50% di persone appartenenti a minoranze. Dopo 35 anni nell’industria dell’intrattenimento ho imparato che possiamo chiedere questa cosa e non sorbirci la solita risposta che parlare di donne non è trendy” aggiungendo: “Ora non si torna indietro“.

Striscia la Notizia svela i nomi dei quattro famosi che hanno fumato con Francesco Monte

Striscia la Notizia svela i nomi dei vip che hanno fumato con Francesco Monte: eccoli