in

Pagelle Atalanta-Milan 0-1 27 gennaio 2013

Un Milan utilitaristico la spunta sul difficile campo di Bergamo su un’Atalanta meno incisiva e più sfortunata del solito. Tra i rossoneri brilla la stella di El Shaarawy, che sale al secondo posto a 15 reti nella classifica dei migliori marcatori del campionato, ma il migliore in campo è il giovane Niang. Tra i bergamaschi il migliore è il tenace Cigarini.

Atalanta-Milan 0-1 (El Shaarawy, 29′)

ATALANTA:

Consigli: 6,5
Sinceramente poteva poco sul gol di El Shaarawy per il resto partita attenta

Ferri: s.v.
Si è infortunato quasi subito (24′ p.t. Raimondi: 5. Nervoso e non prende quasi mai le misure a El Shaarawy).

Stendardo: 5
Fatica molto con gli avanti rossoneri e si fa infilare più di una volta.

Canini: 6,5
L’unico della retroguardia neraazzurra ad essere efficace, in questo caso come un’ombra su Pazzini.

Brivio: 4,5
Un fallo stupido e l’espulsione che condiziona la gara.

Carmona: 5,5
Anche lui un po’ sottotono, anche se si spinge spesso in avanti.

Cigarini: 6,5
Ha il merito di non mollare, ma non è incisivo come in altre occasioni (35′ s.t. Budan, s.v.).

Biondini: 5,5
Corre tanto ma nella maggior parte dei casi a vuoto.

Bonaventura: 5
Non pervenuto e quasi sempre fuori dal gioco.

Parra: 5
Un tiro cross pericoloso e poco altro, davvero poco per la sufficienza.

Denis: 5,5
Anche lui molto poco imbeccato dai compagni ma per lo meno non si estrania dal gioco ( 16′ s.t. Matheu, 5,5).

MILAN:

Abbiati: 6
Davvero poco impegnato ma quando serve c’è.

Abate: 6,5
Attivo in avanti e attento in copertura. Buona partita.

Mexes: 6,5
Meno distratto del solito, esce elegantemente da situazioni ingarbugliate, abbastanza duro in un paio di occasioni su Denis.

Zapata: 6
Soffre un po’ ma si fa trovare pronto alle chiusure.

Constant:5,5
Volenteroso, attivo, ma quanti palloni fuori misura!

Flamini: 6,5
Partita di corsa e sostanza. Peccato per l’errore all’81’ a tu per tu con Consigli.

Montolivo: 6
Ordinato ma memo incisivo del solito, fa girare palla ma le verticalizzazioni sono affidate ad altri piedi.

Boateng: 5
Di lui francamente ci ricordiamo solo un tiraccio imbarazzante.

Niang: 7
Molto attivo e con personalità, prova diverse volte l’affondo e serve il pallone della vittoria a El Shaarawy: meglio di così…(89′ Traoré, s.v.)

Pazzini: 5
Soffre la pressione dei difensori atalantini, in particolare Canini. Non conclude praticamente mai.

El Shaarawy: 6,5
Si concede lunghe pause ma non manca l’appuntamento oìcon il gol. Rapace (85′ Robinho, s.v.)

Written by Andrea Monaci

46 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, economia e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Balotelli Napoli

Calciomercato Milan: scambio Balotelli-Boateng se arriva kaka

inviati le iene

A Le Iene la truffa della Revolution Service di Milano