in

Pamela Mastropietro news, proposta sconvolgente di Oseghale al complice: “Vuoi violentarla con me?”

Omicidio Pamela Mastropietro news: nuovi particolari raccapriccianti sono emersi in queste ore circa il delitto della 18enne romana, stuprata, uccisa e fatta a pezzi a Macerata lo scorso 30 gennaio. Il Corriere della Sera ha pubblicato le parole pronunciate dal procuratore della Repubblica di Macerata Giovanni Giorgio, nella conferenza stanza tenutasi ieri mattina: Lucky Awelima, uno dei tre nigeriani in carcere per il delitto, sarebbe stato invitato da Innocent Oseghale – nel cui appartamento in via Spalato 124 a Macerata è avvenuto il massacro – ad andare in quella casa per stuprare la povera Pamela. La proposta sconvolgente sarebbe stata declinata da Awelima perché non interessato alle ragazze bianche.

omicidio pamela

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Pamela Mastropietro: il pozzo degli orrori a Porto Recanati, c’è un collegamento?

E’ stato acclarato che la vittima ha avuto un rapporto sessuale con il proprio aguzzino prima di morire, e su questo punto vi sarebbero due diverse letture dei fatti: per il Gip il rapporto fra i due potrebbe essere stato consenziente, mentre per la Procura la ragazza sarebbe stata violentata in un momento di incoscienza, dettato presumibilmente dalla assunzione di droga, quando Pamela non sarebbe stato in grado di decidere o meno, alterata psichicamente dalla dose di eroina. La ragazza secondo la ricostruzione si sarebbe infatti sentita male, e Oseghale, forse per paura di venire scoperto, avrebbe quindi ucciso la giovane con un colpo in testa e due coltellate. A quel punto avrebbe deciso di fare a pezzi il corpo della Mastropietro, gettandolo poi sul ciglio della strada, nell’assurda speranza di farla franca.

Lucky Awelimaè stato intercettato mentre parlava in carcere con Desmond Lucky quando ha rivelato la proposta fattagli da Oseghale. Ieri al 29enne principale accusato è stata notificata una nuova ordinanza di custodia cautelare per omicidio. Osehale è anche accusato di violenza sessuale. Giovanni Giorgio ha parlato dello stupro, imputazione richiesta e accolta dal Gip: “Violenza sessuale di duplice profilo: costrizione nei confronti della Mastropietro ad avere un rapporto sessuale completo e anche sotto la forma dell’abuso, vista la condizione di inferiorità psichica della ragazza”.

omicidio pamela news

Roberto Fico compagna: il duro attacco di Yvonne su Facebook, così apostrofa Le Iene

Vladimir LuxuriaIsola dei Famosi contro Ceccherini

Vladimir Luxuria prima, su Instagram mostra una foto da giovane: vittima di bullismo