di Michela Becciu in , ,

Parigi attacco sugli Champs Elysées, ultime notizie: caccia al complice dell’attentatore ucciso


 

Parigi attacco sugli Champs Elysées, ultime notizie: caccia al complice dell’attentatore ucciso. Trovate armi nell’auto del killer, il punto sulle indagini

champs elisee attentato terroristico news

Parigi attacco sugli Champs Elysées, ultime notizie: arrivano informazioni più dettagliate dalla capitale francese, a poche ore dall’attentato terroristico avvenuto sugli Champs-Elyseesin in cui un poliziotto è stato ucciso e altri due sono stati feriti. L’assalitore è stato abbattuto ed è già stato identificato: si tratta di un 39enne di origine franceseKarim C., pregiudicato già noto alle forze dell’ordine e schedato come ‘S’, ovvero soggetto pericoloso vicino allo Stato Islamico. L’Isis ha infatti rivendicato l’attacco.

Smentita invece la notizia di un secondo attentatore fermato. Vi sarebbe tuttavia un ricercato, un potenziale fiancheggiatore del killer ucciso, di origine belga, cui fa riferimento anche l’Isis nel suo messaggio di rivendicazione parlando del “jihadista belga Abu Yousif”. Diramato l’avviso di ricerca ne confronti di un presunto complice di Karim, le autorità belga hanno anche fornito un nominativo, ma la persona indicata nella comunicazione si è presentata spontaneamente al commissariato di Polizia per dirsi totalmente estranea ai fatti. Tuttavia secondo le indiscrezioni nella sua abitazione la polizia belga avrebbe rinvenuto armi, passamontagna e un biglietto ferroviario per Parigi con partenza giovedì mattina. “Non c’è al momento nessun legame tra l’attacco e il Belgio”, ha precisato però la Procura federale belga.

Le indagini a Parigi intanto vanno avanti: nell’auto del terrorista ucciso sono state rinvenute in queste ore diverse armi; si tratterebbe di un fucile a pompa e di alcune armi bianche, tra cui un coltello da cucina, lo conferma la BFMtv. Inoltre tre membri della famiglia dell’attentatore – a darne notizia citando fonti giudiziarie è Le Parisien – sarebbero stati fermati e interrogati dalla polizia francese.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook