di Paola Stigliano in ,

Pasqua 2017, dove andare in Italia se piove: idee salva giornata o vacanze


 

7 idee per approfittare delle vacanze di Pasqua 2017 e salvare la giornata, nel caso in cui dovesse piovere.

Pasqua 2017 offerte alle terme

Se piove? Niente paura, anche quando il tempo non è dalla nostra parte, è sempre un buon momento per uscire di casa e trascorrere del tempo di qualità con amici, parenti e partner. Solitamente, quando si decide cosa fare a Pasqua e a Pasquetta, una grande incognita rimangono le condizioni meteo. Al momento, gli esperti prevedono giornate di sole o cielo coperto ma, nel caso in cui siate previdenti e vogliate un piano b, vi suggeriamo cosa fare e dove andare in Italia se piove a Pasqua 2017.

Pasqua 2017 visitando le Ville che si affacciano sul Lago di Como: non c’è niente di meglio della primavera per visitare i gioielli del lago citato da Manzoni nella sua opera più famosa. Non lasciatevi frenare dalla pioggia, per recarvi sulle sue sponde, tra paesi pittoreschi, natura in fiore e strade suggestive. Se piove, la soluzione è la visita delle numerose Ville che rappresentano gran parte del patrimonio artistico della città lombarda. Da vedere, in particolare, Villa del Balbianello a Lenno e Villa Carlotta a Tremezzo.

Pasqua 2017 alle terme: un grande classico per chi desidera rilassarsi e concedersi una pausa dalla vita frenetica di tutti i giorni. Tra le varie destinazioni da considerare, vi sono sicuramente le Terme di Bormio e le Terme di Sirmione.

Pasqua 2017 tra mostre ed eventi in città: quando fuori piove, ci si rintana in casa o, in alternative, in musei e gallerie d’arte. Da Milano a Roma, da Torino a Verona, sono diverse le opportunità per chi sceglie di rimanere in città, ma ha comunque intenzione di approfittare del tempo libero per ammirare un panorama meravigliosa, in questo caso dipinto.

Pasqua 2017 in Italia, ma sotterranea: quando piove, non tutti amano visitare una città e rimanere all’aperto. La soluzione, per soddisfare comunque la propria voglia di scoprire, è visitare l’Italia sotterranea. Tra mosaici e chiese affrescate, si parte alla volta di una Narni particolare, quelle che vive sotto di noi.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanViaggi

Leggi anche

Commenta via Facebook