di Maria Concetta Distefano in , ,

Pensioni 2017 news: Ape e Quota 41, sarà rispettata la data del 1° maggio?


 

Ape e Quota 41, domani lunedì 20 marzo si spera sia la volta buona per definire i decreti attuativi in modo da rispettare la scadenza del 1° maggio

Pensioni 2017 news: Opzione Donnna ed esodati, c'è il cumulo tra gli emendanti

Domani lunedì 20 marzo dovrebbe tenersi il tavolo tecnico tra Governo e sindacati per definire gli ultimi dettagli dei decreti attuativi sulle due misure previdenziali già adotatti con la legge di Stabilità 2017, vale a dire l’Ape e la Quota 41. Dopo il rinvio a sorpresa della settimana scorsa i lavoratori si aspettano che le parti riescano a fare passi avanti concreti verso l’attuazione delle misure pensionistiche contenute nella legge di Bilancio 2017. L’importante scadenza fissata per il 1° maggio, termine entro cui dovrebbero acquistare operatività le misure quali l’Ape e la Quota 41 per i lavoratori precoci, potrebbe ancora essere rispettata se il Governo, riuscirà ad adottare i decreti attuativi.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Tra gli interventi più attesi in questa fase attuativa c’è quello sulla franchigia nel calcolare i sei anni di continuità in lavori gravosi, sulla possibilità di ampliamento della platea destinatari dell’Ape sociale e della Quota 41 per i precoci, facendo riferimento alla mansione del lavoratore e non al settore dell’azienda e sulla delicata posizione dei lavoratori dipendenti rimasti disoccupati per scadenza di un contratto a termine, che in base a quanto previsto dalla legge di Bilancio non potrebbero beneficiare né dell’Ape sociale, né della Quota 41.

Resta ancora insoluta la questione che riguarda i tantissimi lavoratori autonomi che, anche loro, hanno perso il lavoro a causa della crisi e si trovano in situazione di grande disagio. Per costoro non state definite misure di sostegno poiché non si è provvedito neanche a prorogare il beneficio dell’indennizzo per cessazione definitiva della propria attività.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook