di Maria Concetta Distefano in , ,

Pensioni 2017 news: pensione anticipata, Ape e Quota 41, Elsa Fornero parla di flessibilità


 

Elsa Fornero, intervenendo ancora una volta sul tema della riforma delle pensioni, ha spiegato che la sua legge sulla previdenza può, ora, essere modificata verso una maggiore flessibilità

Riforma pensioni Pensione anticipata, Ape, Quota 41, Flessibilità ecco le news di Elsa Fornero

Pensioni 2017 news: pensione anticipata, Ape e Quota 41, Elsa Fornero parla di flessibilità

L’ex Ministro del Lavoro, Elsa Fornero, in occasione di un’intervista rilasciata ad Agora Estate su Rai Tre, nella puntata andata in onda il 10 luglio, è ritornata a parlare del sistema pensionistico italiano. L’ex Ministro del Lavoro del governo di Mario Monti, non ha escluso la possibilità che la riforma sulle pensioni varata nel 2011 e che porta il suo nome, possa essere modificata. Le uscite anticipate dal lavoro consentite con Ape social e Quota 41 per alcune categorie di lavoratori precoci, anche se parzialmente, hanno reso più flessibile il sistema previdenziale. Tuttavia per via del meccanismo dell’adeguamento automatico dell’età pensionabile all’aspettativa di vita, già a partire dal 2019, si potrebbe concretizzare l’accesso alla pensione di vecchiaia a 67 anni e la pensione anticipata a 64 anni.

TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: pensione anticipata, Ape e Quota 41, Elsa Fornero parla di flessibilità

Elsa Fornero ha spiegato che la riforma delle pensioni approvata nel 2011 ha permesso di riparare una situazione finanziaria disastrosa, in cui non c’era più la liquidità per pagare gli stipendi per gli inseganti, i poliziotti o gli infermieri. La riforma delle pensioni del 2011 è pesata sui pensionandi perché ha reso il sistema previdenziale molto rigido, ha creato storture come la categoria degli esodati, ma secondo l’ex Ministro non è stato evitabile.

Pensioni 2017 news: pensione anticipata, Ape e Quota 41, Elsa Fornero parla di flessibilità

Elsa Fornero ha concluso il suo intervento spiegando che, ad oggi, la pensione anticipata per i lavoratori ancora in grado di lavorare o che non abbiano i requisiti necessari di disoccupazione o di salute, è possibile solo nel caso in cui il lavoratore è in grado di pagarla.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook