di Maria Concetta Distefano in

Pensioni 2017 news: pensione anticipata con Quota 100, ecco la nuova proposta


 

I sindacati tornano a parlare della pensione anticipata con la Quota 100, ecco la nuova proposta

Pensioni 2017, pensione anticipata e Quota 100

Pensioni 2017 news: pensione anticipata con Quota 100, ecco la nuova proposta

In vista dei provvedimenti da adottare con la nuova legge di Stabilità, per quanto riguarda il capitolo pensioni, torna a farsi strada la proposta della pensione anticipata sulla base di una soglia ottenuta come somma tra l’età anagrafica e l’anzianità contributiva. Alcuni sindacati raggruppati sotto a sigla Confsal hanno fatto sapere che, a partire dal prossimo autunno, avvieranno un tavolo di lavoro volto alla definizione di un disegno di legge, che preveda, oltre all’innalzamento della pensione minima e al tetto massimo di 40 anni di contribuzione, anche le reintroduzione della pensione con la Quota 100.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Pensioni 2017 news: pensione anticipata con Quota 100, ecco la nuova proposta

La proposta della pensione anticipata con la Quota 100 come somma di età anagrafica e contributiva, in passato, era già contenuta nel disegno di legge 857 del 2015 messo a punto dal presidente della Commissione Lavoro alla Camera, Cesare Damiano. Dopo diversi mesi di discussione su altre misure previdenziali, in parte inserite nella scorsa legge di Bilancio, la Quota 100 viene riproposta nell’ambito di una maggiore flessibilità del sistema pensionistico italiano. Il sindacato UNSA, Unione Nazionale Sindacati Autonomi, ha spiegato all’AdnKronos: “Si punta a una raccolta firme in sostegno del disegno di legge contenente anche il suo ritorno”.

Pensioni 2017 news: pensione anticipata con Quota 100, ecco la nuova proposta

Il disegno di legge di Cesare Damiano ha come destinatari i lavoratori che abbiano, maturato 62 anni di età e 35 di contributi che: “Possono conseguire, quale somma tra il requisito anagrafico e quello contributivo, la quota 100“. Questi requisiti non sono sufficienti, occorrendo che la somma la somma tra età anagrafica e anzianità contributiva faccia arrivare alla fatidica soglia di 100. Secondo Unsa si tratta: “Di un perfetto equilibrio tra tutte le varie opzioni in fatto di pensione anticipata”.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook