di Maria Concetta Distefano in , ,

Pensioni 2017 news: pensioni e vitalizi dei parlamentari, mossa di Matteo Renzi brucia il M5S?


 

L’ex premier Matteo Renzi intenderebbe proporre il trasferimento all’Inps della gestione della previdenza dei parlamentari, ciò avrebbe delle conseguenze politiche e pratiche di non poco conto

Pensioni 2017 proposte di riforma costituzionale

Secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Messaggero”, l’ex premier Matteo Renzi sembrerebbe pronto a presentare una proposta sulle pensioni dei parlamentari, sfidando il Movimento 5 Stelle su un terreno molto utilizzato per attaccare il Partito democratico e la casta dei politici in generale. Secondo le indiscrezioni giornalistiche, Matteo Renzi vorrebbe riprendere la proposta di Matteo Richetti che conterrebbe l’ipotesi di trasferire all’Inps la gestione della pensioni dei deputati e dei senatori. In base a questa proposta i parlamentari avrebbero un trattamento previdenziale simile a quello degli altri lavoratori italiani.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2017!

Con questa proposta si spunterebbe l’arma polemica dei grillini sulla volontà dei deputati di posticipare le elezioni politiche per non perdere il vitalizio poiché questo verrebbe cancellato. In merito a questo argomento in diverse occasioni il presidente dell’Inps, il bocconiano professore Tito Boeri è intervenuto sul tema del nostro sistema previdenziale evidenziandone incongruenze e disparità. Assieme all’istituto da lui presieduto, Tito Boeri aveva pure presentato un Piano in cui erano contenute alcune proposte, per riformare la Legge Fornero, tra cui l’applicazione del sistema contributivo per le pensioni cosiddette d’oro, cioè quelle che hanno un importo superiore a dieci volte il minimo, ma Governo e Parlamento non hanno ritenuto di intraprendere la strada suggerita.

Mentre Matteo Renzi in passato, nel ruolo di Presidente del Consiglio, aveva ventilato l’ipotesi di interventi sulle pensioni d’oro, all’insegna della trasparenza, senza però che il suo Governo riuscisse a concretizzare con delle norme, ci proverà adesso da segretario del Partito democratico?

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook