di M.B. Michela in ,

Perù bus precipita in burrone: morti 48 passeggeri


 

Perù bus precipita in burrone: morti 48 passeggeri. I corpi balzati fuori dal mezzo e sparsi lungo la scogliera, ci sono ancora diispersi

perù incidente 48 morti

Perù un bus è precipitato in un burrone, cadendo giù da una scogliera su una spiaggia rocciosa, mentre transitava su un tratto di superstrada conosciuto come la ‘Curva del diavolo’. Il bilancio è disastroso: almeno 48 le vittime accertate. Secondo la dinamica ricostruita dalla polizia, il mezzo trasportava 57 passeggeri, e sarebbe uscito di strada nei pressi di Pasamayo, dopo essersi scontrato con un camion.

L’autobus era diretto verso Lima, durante il viaggio è stato colpito da un rimorchio per trattori ed è precipitato nel vuoto giù per il pendio. Nella precipitazione poi si è incagliato a fronte in giù su una striscia di costa vicino al Pacifico. I corpi dei passeggeri sono balzati fuori andando a finire sulle rocce della scogliera.

Potrebbe interessarti anche: Brescia: Lorenzo Pagani scomparso a Palazzolo il 31 gennaio, ricerche in corso

Una scena terribile si è presentata agli occhi delle squadre dei soccorritori. “È molto triste per noi subire un incidente di questa portata”, ha detto il presidente peruviano, Pedro Pablo Kuczynski. Le operazioni di soccorso e recupero dei cadaveri e dei sopravvissuti sono state molto difficoltose, poiché non vi è alcun sentiero che porta alla spiaggia dove il mezzo ha terminato la sua rovinosa precipitazione. Gli uomini della polizia e dei pompieri hanno utilizzato gli elicotteri per trasportare negli ospedali vicini sei sopravvissuti con gravi ferite. Altre persone a bordo del bus risultano ancora disperse. Per quanto riguarda le cause dell’incidente, in queste ore le indiscrezioni emerse riferiscono che entrambi i veicoli coinvolti viaggiavano ad alta velocità al momento dell’incidente. Indagini in corso.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Leggi anche

Commenta via Facebook