di Redazione in

Piatti tipici della Campania: dalla pizza alle frittelle di fiori di zucca e tanto altro


 

Nella cucina regionale italiana ci sono centinaia di piatti tipici, tutti buonissimi: scopriamo insieme quelli della Campania

Ad ogni regione sono legate particolari usanze e piatti tipici, e questo vale anche per la Campania, regione che può vantare una delle tradizioni culinarie oltre che più antiche anche più ricche dell’intero panorama gastronomico mondiale.

Piatti tipici della Campania

Sono numerosi i piatti tipici legati a questa meravigliosa regione la cui capitale è la splendida città di Napoli, e tra questi ve ne troviamo cinque che meritano di essere citati ovvero la pizza, la mozzarella di bufala, la pastiera, le frittelle di fiori di zucca e per concludere il sugo chiamato Genovese.

La Pizza

Parlando nello specifico di ognuno di questi cinque tipici piatti della Campania ecco che è possibile affermare che proprio la pizza è un piatto originario della cucina napoletana e quando si fa riferimento alla pizza napoletana si parla di Margherita condita con pomodoro e mozzarella oppure ancora una seconda variante riguarda la marinara condita con pomodoro, aglio, origano e olio extravergine di oliva. Va precisato che la cottura della pizza napoletana avviene sempre ed esclusivamente utilizzando il forno a legna.
Pizza che può essere anche fatta in casa con la vera ricetta ed il lievito madre, potete trovare informazioni qui: RicettaPizzaNapoletana.it

La Mozzarella di Bufala

La mozzarella di bufala campana invece viene prodotta soprattutto nelle province di Caserta e Salerno e solitamente viene creata nelle tipiche forme tonde ed in varie pezzature.
E’ quindi possibile trovare forme da mezzo chilo ma anche bocconcini di mozzarella di bufala di 80-100 grammi. Si tratta dunque di un formaggio da tavola di pasta filata molle derivato da latte intero di bufala.

Il sugo alla Genovese

Viene inoltre considerato uno dei più importanti piatti della tradizione gastronomica della cucina napoletana il sugo alla genovese ovvero un gustosissimo sugo bianco a base di cipolle e carne di manzo le cui origini sembrerebbero risalire al passato ed esattamente, stando a quanto emerso da alcuni cenni storici, sembra proprio che sia stato introdotto a Napoli da immigranti e mercanti genovesi durante il rinascimento.

Pastiera Napoletana

Quando si parla della cucina tipica campana non può non essere citata la famosissima pastiera napoletana, dolce tipico del periodo pasquale famoso in tutte le zone della regione, tra cui anche il Cilento.
La Pastiera Napoletana nel corso degli anni, data la sua importanza, ha anche ricevuto il riconoscimento di prodotto agroalimentare tradizionale campano.
Quando si parla di pastiera napoletana, o semplicemente definita anche pastiera, si fa riferimento ad una gustosissima torta di pasta frolla farcita con un impasto a base di ricotta, frutta candita, zucchero, uova e grano bollito nel latte, il cui impasto appare croccante mentre l’interno piuttosto morbido.

Frittelle di Fiori di Zucca

In ultimo, tra i cinque piatti tipici della Campania, vi troviamo le frittelle di fiori di zucca, antipasto tipico del posto caratterizzato da deliziose frittatine a base di fiori di zucca, uova, farina e formaggio. Piatto tipico di molte zone della regione, tra cui il Cilento.

Altri piatti tipici campani ed I vini

I piatti tipici della Campania sono veramente tantissimi, tra questi troviamo anche il ragù napoletano cucinato a fuoco lento per ore e ore, ma non bisogna dimenticare che questa regione è famosa anche per i suoi prodotti, in particolare i vini, più nello specifico i vini del Cilento.
Tra i più famosi troviamo sicuramente la Falanghina e il Fiano per i bianchi, mentre per i vini rossi bisogna obbligatoriamente citare l’Aglianico definito anche il “Barolo del sud”. Negli ultimi anni questi vini hanno percorso l’Italia e l’Europa divenendo abbastanza popolari grazie alle esportazioni e alla vendita online, infatti esistono siti come GustaCilento.it che da la possibilità di acquistare i vini cilentani in quasi tutta Europa.
Questi vini sono quindi entrati nelle case di tutta Europa ed hanno accompagnato tra i più disparati piatti di carne e di pesce della tradizione culinaria campana.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook