in ,

Pisa ragazzina aggredita in treno da baby gang: feriti capotreno e agenti Polfer

Ragazza aggredita sul treno regionale in arrivo da Lucca e diretto a Pisa Centrale. I responsabili sarebbero quattro ragazzi, tutti minorenni lucchesi, che dopo aver molestato una giovane passeggera sul convoglio hanno anche picchiato la capotreno che era intervenuta in suo aiuto.

L’episodio, stando alla ricostruzione fatta dalla polizia, avrebbe avuto inizio alla stazione San Rossore; i bulli poi una volta giunti a Pisa Centrale si sono scagliati anche contro i due agenti della Polfer giunti sul binario 12 perché allertati dal personale a bordo su quanto stava accadendo sul treno. I quattro avrebbero sferrato calci e pugni agli agenti prima di venire immobilizzati. Uno dei due poliziotti ha subito la frattura del setto nasale, tanta è stata la loro ferocia. Fermati, gli aggressori sono stati portati negli uffici della polizia ferroviaria.

Potrebbe interessarti anche: Strage di Erba, intervista a Roberta Bruzzone: Rosa e Olindo innocenti? Smantellati i capisaldi dell’accusa

Ci sarebbe una decina di passeggeri che avrebbe assistito alla aggressione ai danni della ragazzina. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e gli uomini della polizia di Stato, che ha inviato pattuglie a supporto degli agenti della polfer. Anche la capotreno ha riportato ferite serie ed è stata trasportata al pronto soccorso. Le indagini per chiarire ulteriormente la dinamica dei fatti sono ancora in corso. L’aggressione sul treno è iniziata intorno alle ore 11:00 di oggi, sabato 16 dicembre.

Verissimo, Wanda Nara parla della storia con Mauro Icardi e della rottura con Maxi Lopez: “Era già finita”

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, la modella confessa: “Sono gelosissima di Nacho”