in

Porto Torres uomo barricato in casa: blitz carabinieri dopo 8 ore di trattative

Porto Torres uomo barricato in casa: tratto in arresto dai carabinieri dopo 8 ore di trattative. I militari erano giunti stamani in una abitazione sita in via del Mirto, nel quartiere di Serra li pozzi, per sedare una lite familiare: all’interno c’era un uomo che stava malmenando la madre che, quando ha visto arrivare le forze dell’ordine, ha preso un coltello ed ha ferito all’addome uno di loro, Roberto Frau, di 55 anni, fratello dell’appuntato Walter Frau, ucciso assieme a un collega nel conflitto a fuoco a Chilivani contro cinque banditi nell’agosto 1995. Sparatoria in cui perse la vita anche un bandito.

porto torres carabiniere accltellato

L’aggressore arrestato è Walter Selloni, 42 anni. Per ore oggi i carabinieri hanno cercato di convincerlo alla resa. Si è appreso che nel 2010 la famiglia di Selloni aveva denunciato la scomparsa dell’uomo, che dopo alcune settimane era stato rintracciato in Olanda e invitato dalla polizia olandese a contattare i genitori.

Leggi anche: Sassari: uomo picchia madre, ferisce carabiniere e si barrica in casa


Lui li chiamò rassicurandoli: “Sto bene”, aveva detto loro, per poi fare rientro nell’isola. Oggi 27 aprile, dopo otto ore di trattative, i Cacciatori Sardegna hanno fatto irruzione nell’abitazione immobilizzando l’uomo, che non avrebbe opposto resistenza. Nella casa sono entrati anche i sanitari del 118 e pochi minuti dopo Selloni è stato ammanettato e accompagnato fuori dai militari e trasportato via a bordo di un’auto dei carabinieri accompagnati dall’applauso della folla assiepata fuori dall’abitazione. I genitori del fermato erano stati precedentemente tratti i salvo e portati in luogo sicuro, prima che l’uomo si asserragliasse in casa.

uomo barricato in casa a porto torres

Verissimo ospiti

Rupert Everett a Verissimo: “Hollywood è un posto troppo stressante per gli attori”

Francesca Boni scomparsa a Venezia, la donna ha contattato i familiari: dov’era e come sta