di Antonio Paviglianiti in

Premio Mia Martini 2017: omaggio ai 60 anni dello Zecchino d’Oro


 

Premio Mia Martini 2017 programma completo: omaggio ai 60 anni dello Zecchino d’Oro

mia martini 20 anni senza mimi

Questa sera presso il Palaopel di Bagnara Calabra alle ore 21,00 si svolgerà la seconda serata del “Premio Mia Martini” condotta da Veronica Maya, Savino Zaba e Franco Neri. La piccola cittadina calabrese si appresta, ancora una volta, a vivere una settimana di musica e di canto nel ricordo della sua illustre artista, la grande Mimì!

Una voce per Mimì

E’ con grande onore annunciare, inoltre, che quest’anno il Premio Mia Martini, nella la sezione “Una voce per Mimì”, ha deciso di festeggiare i sessant’anni dello Zecchino d’oro. Infatti, i piccoli interpreti tra i 4 e i 13 anni che si esibiranno stasera, dedicheranno al pubblico presente in sala una canzone scelta dal repertorio del noto programma ideato da Cino Tortorella (Mago Zurlì).
Molto entusiasti di questo gemellaggio l’ideatore del Premio Nino Romeo e Franco Fasano, direttore artistico e autore di tante canzoni anche per l’infanzia che dichiara: “Due pensieri artistici di due piccole grandi donne, Mia Martini e Mariele Ventre, esempi di quanto la passione per la musica possa resistere al di là di ogni moda nel cuore della gente”.  Inoltre, Fabrizio Palaferri aggiunge: “vogliamo lavorare al meglio per fare in modo che questo sia per lo Zecchino d’Oro un anno davvero magico con le 4 domeniche dal 19 novembre al 10 dicembre, lo speciale serale l’8 dicembre e le puntate di Natale il 24 e 25 dicembre!”.

Premio Mia Martini 2017 programma completo

Tra i giovanissimi, oltre ai sei bambini italiani che saliranno sul palco: Fedorinina Uliana con “Il valzer del moscerino” e Zuravleva Olga con “Le parce qui de porquoi” dalla Russia, Danity con “Ti regalo un sogno” e Do Breva Elena con “La Danza di Rosinka” dalla Bulgaria e infine, Dinu Raisa con “Dove vanno i sogni al mattino” dalla Romania.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook