UrbanPost

UrbanPost » Scienze-Tecnologia » Prevedere i terremoti dallo spazio? Scienziati italiani e cinesi al lavoro

Prevedere i terremoti dallo spazio? Scienziati italiani e cinesi al lavoro

L’Agenzia Spaziale Italiana annuncia un accordo italo-cinese per portare in orbita sofisticati strumenti per lo studio dei terremoti dallo spazio

terremoti spazio

E’ di pochissimi giorni fa il comunicato dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) che annuncia il via della collaborazione tra il nostro Paese e la Cina al fine di studiare la possibilità di monitorare l’attività sismica del nostro pianeta attraverso misurazioni elettromagnetiche spaziali. Vari studi precedenti hanno infatti evidenziato una possibile correlazione tra  le emissioni elettromagnetiche connesse all’attività sismica della Terra e il verificarsi di perturbazioni nel plasma iono-magnetosferico.

Terremoto Oggi Pakistan

Il ruolo dei ricercatori italiani, provenienti dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dalle Università di Trento, Roma Tor Vergata, Perugia e Bologna, sarà quello di equipaggiare un satellite cinese con strumentazione di misura di alta tecnologia. La missione avrà una vita operativa di cinque anni e partirà nel 2016.

Ecco le parole del Prof. Roberto Battiston, docente presso l’Università di Trento e presidente della Commissione Astroparticelle dell’INFN: “La partecipazione dell’Italia al progetto CSES prevede la realizzazione di un rivelatore di precisione per la misura degli elettroni che precipitano nell’atmosfera dalle fasce di Van Allen […] In questo modo potremo sottoporre a verifica scientifica rigorosa i meccanismi che collegano il nostro pianeta e le sue dinamiche interna al plasma che circonda la terra, con l’obiettivo di  sviluppare nuove tecniche per il monitoraggio sismico dallo spazio”.

Leggi anche

Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti...

Commenta via Facebook

Social