in

Probabili formazioni Serie A, gli assenti della 30° giornata

La Serie A torna in campo dopo la sosta per le nazionali. Inizia un mese ricco di impegni, lo sprint finale per la corsa scudetto, la qualificazione nelle competizioni europee e la salvezza. L’intero turno di campionato, 30° giornata, è in programma per domani sabato 30 marzo 2018, dato che domenica si festeggerà la Santa Pasqua.

Probabili formazioni Serie A 30° giornata: assenti e indisponibili

La 30° giornata della Serie A si aprirà con il lunch match tra BolognaRoma: le due squadre dovranno fare a meno rispettivamente di Mirante (squalificato), PellegriniUnder (infortunati). La porta rossoblù sarà protetta dal giovane Santurro. Nelle partite delle 15, saranno assenti Ilicic Spinazzola nell’Atalanta, oltre al lungodegente Caldara, nell’Udinese, invece, saranno assenti Barak, Fofana e Behrami. Assente Niang per squalifica nel Torino. La Fiorentina dovrà fare a meno di Badelj, Benassi e Biraghi, a centrocampo giocherà Dabo. Nel match Genoa-Spal saranno assenti Izzo, Galabinov e Rosi per il Grifone e Kurtic per gli avversari. La Lazio perde Radu e Lukaku, oltre a Wallace per squalifica. La Sampdoria perde Barreto, al suo posto Linetty. Nel Napoli il capitano Marek Hamsik siederà in panchina.

🎙Mister #Gasperini in conferenza stampa alla vigilia di #AtalantaUdinese Doveroso un ricordo di Emiliano Mondonico: “Ogni volta che lo incontravo, mi accorgevo del suo attaccamento all’Atalanta. Queste persone lasciano un ricordo importante in tutti e alla fine non muoiono mai: le emozioni che hanno regalato restano per sempre”- Poi la partita con l’Udinese: “La considero un’ottima squadra, con giocatori forti. Per superarla bisognerà giocare molto bene. Con l’Udinese in questi due anni abbiamo raccolto poco rispetto alle prestazioni fatte: domani abbiamo l’occasione per sfatare questo tabù”. Sarà la prima di dieci partite importanti per chiudere la stagione nel migliore dei modi e cercare di conquistare ancora la qualificazione all’UEFA Europa League: “Domani disputiamo la prima di dieci partite determinanti: dobbiamo giocare come con l’Everton o con il Lione perché ci possono portare in Europa. Avremo delle assenze, ma non dobbiamo soffermarci su questo, ma pensare a questa che per noi è una partita molto importante. Ci aspetta un finale di stagione combattuto: abbiamo sempre detto che avremmo voluto arrivare a questo punto della stagione ancora in corsa e ora ce la giochiamo, sapendo che se facciamo bene noi, le altre non ci possono prendere”. #GoAtalantaGo ⚫️🔵

Un post condiviso da Atalanta B.C. (@atalantabc) in data:

Il big match della 30° giornata di Serie A sarà Juventus-Milan: nei bianconeri non ci sarà Alex Sandro e potrebbe sedere in panchina anche Douglas Costa. Nel Milan recuperati Romagnoli e Calabria.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Verissimo ospiti 31 marzo 2018: Jeremias, Cecilia e Belen Rodriguez

22ENNE TROVATO MORTO AI PARIOLI

Mantova coppia si suicida impiccandosi in casa davanti alla figlia di 6 anni, salva per miracolo