in

Promised Land il Film di Denuncia Sociale contro il Fracking con Matt Damon

Promised Land è un film di denuncia sociale contro il fracking, una pratica di estrazione del petrolio il cui termine specifico è “fratturazione idraulica”. Essa consiste nel pompare acqua a grande pressione entro uno strato roccioso per creare delle fratture e favorire il pompaggio del petrolio e del gas naturale.
Sembra che questo sistema, utilizzato fino dagli anni ’50 negli Stati Uniti e poi in tutto il globo sia pericoloso sia per l’inquinamento del suolo che per rischi sismici.
Il film sostiene le stesse tesi esposte nel film documentario del 2011 Gasland, diretto da Josh Fox.

Ecco la trama:
Steve Butler (Matt Damon) è un agente di vendita di una compagnia energetica. Insieme alla collega Sue Thomason viene inviato in una piccola cittadina che vive di agricoltura per ottenere i diritti di trivellazione del sottosuolo.
La città sta soffrendo la crisi economica degli ultimi anni e Steve è convinto che il viaggio sarà una passeggiata: i cittadini sicuramente accetteranno di buon grado l’offerta dell’azienda come sollievo alle loro difficoltà economiche. Invece Butler dovrà misurarsi con molti ostacoli fra cui Dustin Noble (John Krasinski), uno scaltro avvocato attivista ambientale.
L’incontro con la maestra di scuola Alice (Rosemarie DeWitt) complicherà ancora di più le cose, coinvolgendo anche i sentimenti di Steve.

Promised Land doveva uscire nel 2013 ma ne è stata anticipata l’uscita negli States per presentarlo ai premi oscar di quest’anno, anche se nella lista dei film in concorso non è presente. Forse una testimonianza che il film è scomodo per le 7 sorelle e che è bene passarlo sotto silenzio?
Comunque lo vedremo anche in anteprima il 9 febbraio al Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

La sceneggiatura è tratta da una storia dello scrittore Dave Eggers per la regia di Gus Van Sant, che lavora di nuovo con Matt Damon dopo 15 anni, quando lo diresse in Will Hunting Genio Ribelle.
In un primo momento la pellicola doveva essere il debutto alla regia dello stesso Matt Damon, che ha dovuto rinunciare per problemi di pianificazione.
Quindi Matt si è accontentato di scrivere la sceneggiatura insieme al compagno di set John Krasinski.
Nel cast a fianco di Damon troviamo anche Frances McDormand (Oscar nel 1997 per Fargo), Hal Holbrook e Rosmarie DeWitt.

Ecco il trailer

Qui l’intervista a John Krasinsky:

E quella a Gus Van Sant

Written by Federico Elboni

Laureato in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Pisa, appassionato di tecnologia (del mondo Apple in particolare), letteratura, psicologia e fotografia, amante del cinema e operatore cinematografico da anni, prima dell'avvento del digitale.
Su Urban Post si occupa di Cinema.
Lavora come project e content manager.

Tremonti, Di Pietro e Fassina ospiti a Servizio Pubblico

Sondaggi Elezioni 2013

Sondaggi Politiche 2013, Tecné: Centrosinistra stabile, Centrodestra in crescita