di Alessandra Solmi in ,

Quarto Grado anticipazioni puntata 22 settembre 2017: l’omicidio di Noemi Durini


 

A Quarto Grado, secondo le anticipazioni della puntata di venerdì 22 settembre 2017, si parlerà sia dell’omicidio di Noemi che della sentenza per l’omicidio di Gloria Rosboch.

Quarto Grado domenica

A Quarto Grado, secondo le anticipazioni della puntata del 22 settembre 2017, si parlerà dell’omicidio di Noemi Durini. Gianluigi Nuzzi, insieme agli ospiti presenti in studio e ai suoi inviati, si chiederà se Lucio abbia ucciso la fidanzatina da solo o se abbia avuto complici. Il giornalista cercherà di capire anche quale sia stato il ruolo del padre del giovane. Grande attesa, infine, per la sentenza per il delitto di Gloria Rosboch. Alla sbarra saranno seduti: l’ex allievo Gabriele Defilippi, la madre Caterina Abbatista e l’amico Roberto Obert.

Nella nuova puntata di Quarto Grado in onda venerdì 22 settembre 2017 dalle 21:15 su Rete 4 si parlerà, come sempre, dei maggiori casi di cronaca nera. La puntata inizierà con le parole di Imma Rizzo, la madre di Noemi Durini: “Non voglio odio. Non odiate, l’odio porta solo violenza“. Cosa è successo alla sedicenne di Specchia, in provincia di Lecce, uccisa dal fidanzato reo confesso Lucio M., di 17 anni? Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero, seguiranno gli sviluppi delle indagini che puntano soprattutto a individuare eventuali complici. Gli inquirenti paiono essersi concentrati sul ruolo avuto dal padre del ragazzo, ora formalmente indagato per sequestro di persona e occultamento di cadavere.

Cosa dirà la sentenza per il delitto di Gloria Rosboch, la professoressa di 49 anni di Castellamonte, in provincia di Torino, uccisa nel gennaio 2016 ? Per diversi mesi i due principali imputati, l’ex allievo 22enne Gabriele Defilippi e il suo amico 53enne Roberto Obert, si sono accusati a vicenda senza esclusione di colpi. E’ arrivato quindi il momento decisivo nonostante nell’ultima udienza il giovane si sia addossato ogni colpa.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook