in

Quest’uomo ha un punto nero dietro la coscia. Dopo circa 10 anni decide di intervenire, e lo fa da solo… Il risultato lascia senza parole

Un uomo dopo aver vissuto per, ben dieci lunghi anni, con un punto nero dietro la sua coscia, decide in maniera del tutto autonoma di provare l’impresa e superare il Guinness dei primati per il punto nero più grande della storia. Sicuramente non sarà tra i Guinness, ma vi assicuriamo che quello che vedrete, sicuramente non vi lascerà indifferenti. Dalla coscia dell’uomo esce una quantità enorme di secrezione e fortunatamente per lui il tutto si è risolto nel miglior dei modi.

Cerchiamo di capire perché possono venire i punti neri. Non tutti lo sanno, ma l’alimentazione gioca un ruolo molto importante nella formazione dei punti neri sulla nostra pelle. Infatti, uno dei migliori rimedi per prevenire la comparsa dei punti neri è proprio quella di seguire bene una corretta alimentazione. Questo non è l’unico motivo per cui possiamo ritrovarci sul nostro corpo questo tipo di inestetismo. Infatti, questi possono essere ricondotti ad un pulizia errata del nostro corpo e ciò favorisce l’ostruzione dei pori rendendo la nostra pelle grassa e favorendo appunto i “bruttissimi punti neri.

Esistono diverse tipologie di cure per combattere i punti neri, tra cui quelle più efficaci a livello scientifico sono l’utilizzo di saponi a base di zolfo. Quindi, se volete evitare di ritrovarvi dei fastidiosissimi e bruttissimi punti neri sulla vostra pelle, si consiglia di seguire una corretta alimentazione e curare il vostro corpo affinché questo possa sempre respirare.

OMICIDIO SUICIDIO A CETONA

Roma trovato cadavere in decomposizione sul litorale di Tor San Lorenzo

Le verità nascoste anticipazioni quarta puntata 15 giugno 2018: oggi non va in onda, ecco il motivo