in , ,

Rally Thierry Neuville, ecco come si allena un pilota del campionato WRC

Quando si pensa ad un allenamento intenso chissà perché la mente porta sempre a collegarlo con uno sport di movimento che comporta un grande sforzo fisico. Non è mai facile associare un training intenso anche al Motorsport e alle competizioni, come possono essere sia quelle a ruote scoperte che quelle a ruote coperte. La pressione e lo sforzo fisico a cui sono sottoposti i piloti nell’abitacolo è un fattore che nel complesso della gara poco spesso viene considerato. Anche il rally mette a dura prova chi sta alla guida e i piloti si preparano per questo nei minimi dettagli. Chi vuole competere per il titolo deve essere pronto sotto ogni punto di vista. Thierry Neuville, che punta al titolo del campionato WRC è uno di questi. Il ventinovenne belga della Hyundai segue un piano di allenamento molto intenso che lo prepara fisicamente per lo stress a cui è sottoposto ogni gara all’interno dell’abitacolo. “Guidare in un campionato di rally porta via molte energie dal tuo corpo, – afferma Thierry Neuville – ecco perché è davvero importante essere al top della forma al volante: se sto seguendo una pista sterrata a 140 km / h, tagliando perfettamente le curve e facendo salti lunghi decine di metri, devo mantenere il controllo in ogni momento. la prontezza e la reattività sono estremamente importanti: ho bisogno di reazioni fulminee, perché ogni decimo di secondo può fare la differenza!” Ma quali sono gli esercizi che il pilota belga esegue per essere sempre al top? Eccone alcuni.

Thierry Neuville rally

Autonomia

Salta su e giù da una ruota, mentre allunghi le braccia. L’uso di una cinghia elastica dà resistenza.
Due serie di 20 ripetizioni. Questo allena la resistenza e la coordinazione di braccia e gambe.
Allena anche la precisione, visto che Thierry non guarda i suoi piedi quando salta, proprio come lui non può guardare i pedali mentre guida.

Resistenza

Movimento controllato di un volante ponderato, mentre seduto su un sedile da corsa.
Quattro volte 20 ripetizioni. Thierry rafforza i muscoli della schiena attraverso la resistenza dei pesi dei cavi. Inoltre allena la presa e la forza delle sue braccia durante i movimenti dello sterzo.

Allenamento di base

Planking su un pneumatico per auto e rotolamento controllato da sinistra a destra.
Quattro volte 20 ripetizioni. Addestrare gli addominali è sempre una buona idea, poiché dà equilibrio e crea forza attraverso tutto il corpo. Durante la guida, gran parte della forza che Thierry mette fuori passa attraverso le sue spalle. Questo esercizio è l’ideale per aiutare a formare la stabilità lì.

Reattività

Prendere palle da tennis mentre si tiene un peso e guardare dritto davanti a sé. Thierry fa questo allenamento mentre mantiene in equilibrio sulle sue ginocchia su una palla da ginnastica per una sfida extra. Devi essere veloce, perché non sai da che parte cadranno le palline da tennis.
Quattro volte 30 secondi. È così che Thierry addestra la velocità delle sue reazioni e delle sue pratiche raccogliendo dettagli nella sua visione periferica. Allo stesso tempo allena i muscoli delle spalle alternando il peso tra le mani e tenendolo sempre in alto.

Velocità

Ruota un dispositivo speciale – il circuito di alimentazione – mentre stai in equilibrio su un pneumatico per auto. A casa, puoi usare due piccoli pesi. Due volte 90 secondi.
Thierry allena la velocità delle sue braccia con questo dispositivo speciale. La resistenza può anche essere integrata. Allo stesso tempo si allena il suo equilibrio mantenendo il suo corpo controllato sulla gomma della macchina.

Vista

Thierry usa un sistema di allenamento speciale con le luci che deve toccare quando si accendono. Può essere impostato per lampeggiare a diverse velocità e colori. Se vuoi provare a casa, prova a mettere le note post-it numerate su un muro e chiedi a qualcuno di chiamare i numeri.
Tre volte 50 tocchi corretti. Questo esercizio allena la reattività e la visione periferica mentre Thierry continua a guardare dritto. Allo stesso tempo si allena la coordinazione occhio-mano, che è molto importante quando si corre.

Equilibrio

Mentre ci si mantiene in equilibrio su una palla da ginnastica, piegare e allungare la gamba sinistra, tenere un peso all’altezza dello sterzo e ruotarlo come un volante. Due grandi elastici danno resistenza. Quattro volte 30 secondi. Allungando la gamba sinistra, Thierry allena la gamba che usa per frenare mentre continua a mantenere il suo corpo in equilibrio. Nel frattempo, allena il controllo e la resistenza con i movimenti dello sterzo, sempre mantenendo l’equilibrio.

Foto credits: © Red Bull Media House

 

timbro segreto mario bozzoli

Mario Bozzoli news: c’è un altro episodio sospetto capitato in fonderia poco dopo la scomparsa

Verissimo ospiti

Rupert Everett a Verissimo: “Hollywood è un posto troppo stressante per gli attori”