in ,

I recuperi lampo da infortunio grave: Milik e Montolivo provano ad imitarli

Gli infortuni di Arkadiusz Milik e Riccardo Montolivo hanno scosso il mondo del calcio negli ultimi giorni e soprattutto il calcio italiano. Napoli e Milan, infatti, dovranno fare a meno di due pezzi pregiati della loro formazione titolare. Ma nonostante i danni subiti, per i due ci sono speranze se si va guardando al passato. Ecco tutti i recuperi lampo da infortunio grave che possiamo ricordare.

totti

Il primo che ci viene subito in mente è l’infortunio di Francesco Totti del 19 febbraio 2016, quando a causa dell’intervento di Vanigli, il capitano giallorosso riportò la frattura del perone. Proprio a ridosso dei Mondiali, il numero 10 giallorosso rischiò di non prendere parte a quella che poi si rivelò la cavalcata vincente dell’Italia in Germania. Furono previsti 6 mesi di stop, ma il Pupone riuscì ad accorciare i tempi e ad essere tra i convocati di Lippi.

infortunio tempi di recupero

Un infortunio più recente, ma allo stesso modo di entità piuttosto grave, è capito al portiere del Genoa e della Nazionale italiana, Mattia Perin. Infortunio patito nello scorso aprile e bollettino medico che parla di rottura del legamento crociato. A metà luglio riuscì a partire per il ritiro estivo col suo club.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CALCIOMERCATO

Un altro dal quale sia Milik che Montolivo dovrebbero prendere spunto è il Pallone d’Oro Roberto Baggio. Anche per lui rottura del legamento crociato: bastarono due mesi e mezzo per rivederlo calcare i campi. Il suo rientro fu decisivo per la salvezza del Brescia in Serie A.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Omicidio Giulia Ballestri news quarto grado

Ravenna omicidio Giulia Ballestri: ricostruiti i movimenti del killer nella villa degli orrori

Inter-Milan highlights

Inter news, Icardi Maradona polemica: ‘Non è un buon esempio’ (VIDEO)