in ,

Red Canzian biografia e carriera: a Sanremo 2018 con “Ognuno ha il suo racconto”

Red Canzian, storico bassista dei Pooh, come i suoi ex colleghi di gruppo è uno dei musicisti pop italiani più conosciuti. Polistrumentista, compositore, cantante e produttore, oggi 66enne, ha da tempo avviato una carriera da solista che lo porterà, stasera 6 febbraio 2018, anche sul palco del teatro Ariston di Sanremo per la 68esima edizione del Festival della Canzone Italiana. A Sanremo 2018 Red Canzian canterà la canzone dal titolo “Ognuno ha il suo racconto”, scritta con Miki Porru. Salirà sullo stesso palco dei suoi compagni di avventura nei Pooh, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli.

Red Canzian: biografia e carriera

Nato il 30 novembre del 1951 in provincia di Treviso, Red suona il basso precocemente e si fa le ossa in alcuni gruppi dell’allora nascente scena progressive italiana. Partecipa al Festivalbar del 1971 e qui viene notato dai Pooh. Nel 1973 Red Canzian si presenta all’audizione indetta dai Pooh per sostituire al basso Riccardo Fogli che aveva intenzione di lasciare la band e la supera con successo: è l’inizio un percorso artistico che durerà oltre quarant’anni. Da quel fatidico 15 febbraio 1973 Red Canzian lega il suo nome indissolubilmente con quello dei Pooh, con i quali ha inciso decine di canzoni, da bassista e cantante.

Inizia la sua carriera di produttore nel 1977, con il duo Genova & Steffan. Da quel momento inizia a scrivere costantemente canzoni per i Pooh. Nel 1986 incide il suo primo LP da solista, intitolato “Io e Red” e nel quale partecipano come autori grandi artisti del calibro di Paolo Conte, Enrico Ruggeri e Roberto Vecchioni. Nel 2010 Red ha presentato la Fondazione Q, che si occupa di produrre senza fini di lucro giovani musicisti al loro primo progetto discografico.

Red Canzian a Sanremo 2018 con “Ognuno ha il suo racconto”

“Ognuno ha il suo racconto” è il titolo della canzone che Red Canzian porterà a Sanremo 2018. “Ne ho dipinta di primavera / ne ho incontrata di gente cara / Sono contento di me”. «Ho deciso di andare a Sanremo con questa canzone perché non è una canzone molto da Sanremo ed è un brano che da me, magari, non ci si aspetta», ha dichiarato Canzian in una recente intervista.  E’ una canzone fortemente autobiografica quella scelta dal bassista dei Pooh per questa 68esima edizione del Festival di Sanremo: chissà se piacerà oppure perderà il confronto con il duo Facchinetti-Fogli.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Fiorello a Sanremo 2018, lo show-man sbanca al Teatro Ariston e i social invocano: “L’anno prossimo fate condurre lui”

LIDO VARCA D'ORO DONNA MORTA

Alessandria donna morta in casa con polsi legati: tragico ritrovamento ad Arquata Scrivia