in

Rimborsi M5S, Giulia Sarti: soldi sottratti dall’ex fidanzato, lei lo denuncia

Giulia Sarti, deputata M5S piuttosto nota ed eletta nel collegio di Rimini, avrebbe presentato formale denuncia per la sottrazione di 20mila euro dal proprio conto, a suo dire perpetrata dall’ex fidanzato. Lo riferisce l’agenzia Adnkronos, citando fonti dell’M5S. Giulia Sarti, che era stata citata nell’inchiesta della trasmissione Le Iene ma non è mai stata nominata da Luigi Di Maio tra i deputati che coinvolti nella vicenda rimborsi al Fondo di garanzia per le PMI, si sarebbe difesa con i vertici del Movimento per i mancati versamenti al fondo di garanzia adducendo proprio questa motivazione.

Rimborsopoli M5S: caso chiuso?

Continua dunque a tenere banco il caso dei mancati versamenti al Fondo di garanzia per le PMI da parte di alcuni deputati del Movimento 5 Stelle, già ribattezzato “Rimborsopoli”. Nonostante i chiarimenti di queste ore e la netta presa di posizione di Luigi Di Maio, il Movimento è sotto attacco mediatico, come si sente ripetere in queste ore da molti militanti. Dal canto suo il leader pentastellato ha più volte rassicurato militanti e sostenitori, parlando di “settimana dell’orgoglio M5S” per come, a suo dire, il Movimento ha saputo gestire la crisi scaturita dall’inchieste de Le Iene.

Leggi anche: Rimborsi, Di Maio: «Noi abbiamo restituito 23 milioni, i partiti zero»

La vicenda della deputata riminese Sarti emerge a pochi minuti dall’arrivo in provincia di Luigi Di Maio, atteso per le 17 di oggi, giovedì 15 febbraio 2018, al Palasport di Bellaria. Sarti non è tra le otto “mele marce” individuate dal Movimento e proprio questo pomeriggio si sarebbe recata in Questura per denunciare l’ex fidanzato. I mancati versamenti (che non è dato sapere a quanto ammontino) sarebbero giustificati da un ammanco di 20mila euro dal suo conto corrente, ammanco di cui sarebbe responsabile l’ex fidanzato.

Leggi tutti gli articoli sulle Elezioni Politiche 2018 

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

veronica panarello condannata in appello

Loris Stival, processo Veronica Panarello: slitta udienza in programma per domani 16 febbraio

giovanni ciacci, gio gio ciacci, giovanni ciacci detto fatto,

Ballando con le Stelle 2018 concorrenti: Giovanni Ciacci ballerà con un uomo