in

Risarcimento storico per Il Fatto e Marco Travaglio

Al Cavaliere stavolta la balla è costata 30 mila euro di risarcimento grazie alla consulenza dell’avvocato onorevole Giuseppe Consolo un tempo nel Pdl ora in Fli come “pregiato acquisto finiano”.

Per l’avvocato onorevole Consolo non esercitava diritto di critica Marco Travaglio quando si esprimeva sui fondi neri di Mediaset e Rti (ex Mediatrade) nell’articolo pubblicato da Il Fatto quotidiano il 19 settembre 2010. Dunque, Mediaset fa una richiesta di risarcimento al Tribunale di Roma e chiede 100 mila euro al giornalista, al direttore del Fatto e all’editore della testata. Da parte dei giudici, però, arriva un verdetto destinato a fare storia perché l’accusa risulta “manifestamente infondata”.

Nella sentenza si legge: “La domanda è manifestamente infondata, sia perché non appare ravvisabile alcun profilo di illiceità nella condotta del Travaglio… sia perché le società ricorrenti non hanno neppure allegato, né tanto-meno provato, i danni non patrimoniali”.

Marco Travaglio

Il Tribunale non solo ha respinto la richiesta di risarcimento di Mediaset e Rti nei confronti di Marco Travaglio, Antonio Padellaro e dell’editoriale Il Fatto spa considerandola “forse motivata dall’avversione politica” ma costringe al pagamento di 30 mila euro per i danni arrecati ai due giornalisti e all’editore de Il Fatto “per il dispendio di tempo” e “lo stress psicologico” derivati da quella che è conosciuta come “lite temeraria”.

Il Tribunale stabilisce quindi che la reputazione di Mediaset e Rti non è stata offesa a causa dell’attribuzione di Marco Travaglio della “costituzione e/o utilizzazione di fondi neri” da parte delle due società televisive. La decisione dei giudici è legata all’articolo 96 del Codice di procedura civile.

Written by Manuela Vento

E' nata a Messina e ha studiato storia contemporanea, storia delle Rivoluzioni in modo particolare la Repubblica Partenopea del 1799, e storia delle donne (Olympe De Gouges, Eleonora De Fonseca Pimentel, Angelica Balabanov). Giornalista pubblicista presso la redazione del settimanale "Centonove"; insegnante (precaria) di Storia dell'Arte e, Storia e Filosofia. Ama il teatro, il mare e ascoltare musica.

Roma, sequestrato hotel del valore di 14 milioni di euro

daria bignardi

Record di ascolti per le Invasioni Barbariche su LA7