di Stephanie Barone in

Riscaldamento, valvole termostatiche: scadenza a giugno 2017, ecco cosa sapere sull’installazione


 

L’obbligo di installazione delle valvole termostatiche pende ancora su chi ha un riscaldamento centralizzato: ecco cosa bisogna fare entro il 30 giugno 2017.

riscaldamento valvole termostatiche, valvole termostatiche, valvole termostatiche proroga, valvole termostatiche scadenza per istallarle,

L’approvazione del Decreto Milleproroghe ha dato ancora sei mesi di tempo a chi deve mettersi in regola con il riscaldamento e l’installazione delle valvole termostatiche. La scadenza era infatti stata prefissata per dicembre 2016 ma l’azione del Governo ha dato la possibilità a chi ha un impianto di riscaldamento centralizzato e non ha ancora provveduto all’installazione delle valvole termostatiche ad un nuovo lasso di tempo che scadrà il 30 giugno 2017. L’Italia infatti, come tutti gli altri Paesi europei, deve mettersi in regola con la normativa europea sull’efficienza energetica 2012/27/CE. Eppure secondo le stime attuali sono ancora molti quelli che temporeggiano su questo lavoro, malgrado oltrepassando il termine ultimo fissato per il 30 giugno 2017, si rischiano sanzioni dai 500 ai 2.500 euro per unità immobiliare.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

Ad ogni modo, sei mesi, per chi ancora non si è mosso per mettersi in regola con l’installazione delle valvole termostatiche al riscaldamento sono davvero pochi. I tempi, soprattutto per chi vive in condominio, sono lunghi e sono necessarie tempistiche pratiche per poter fare tutto. Per prima cosa bisogna tenere in considerazione il fatto che le valvole termostatiche devono essere installate quando l’impianto di riscaldamento è svuotato dall’acqua: ciò quindi sarà possibile solo a partire dalla data di spegnimento per legge del riscaldamento (dal 15 marzo al 15 aprile in base alle diverse zone d’Italia). La finestra utile per poter fare i lavori sarà quindi da quel momento al 30 giugno e, con la corsa dell’ultimo minuto, si rischia che le aziende specializzate non riescano ad evadere tutte le richieste.

L’inizio dei lavori in tempi brevi però è possibile esclusivamente se il condominio, ad esempio, ha già deliberato l’approvazione dell’installazione delle valvole termostatiche. Ciò è possibile solo se l’assemblea ha approvato i lavori con una maggioranza semplice, ovvero con il consenso di un terzo dei condomini che rappresentino almeno un terzo del valore dell’edificio.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook

Parliamo di...