in

Roberto Benigni star della Rai dei tecnici?

L’abbiamo visto il 17 dicembre su Rai1 con “La più bella del mondo” e in replica su Rai5, ieri l’abbiamo visto nel giorno della memoria con il film “La vita è bella” su Rai1 e come se non bastasse lo rivedremo dal 12 marzo su Rai2 con “Tutto Dante”. Insomma Roberto Benigni è la star della Rai dei tecnici, fin dall’inizio il comico toscano è stato voluto dal duo Tarantola-Gubitosi e dall’ex direttore di Rai Intrattenimento Giancarlo Leone, ora alla guida di Rai1, con lo scopo di rispondere all’approdo del concerto di Adriano Celentano su Canale5.

La Vita è Bella

Ma ora sembra che l’azienda stia investendo su Benigni e i risultati si sono visti, “La più bella del mondo” ha avuto 12.620.000 telespettatori con uno share del 43,94% su Rai1 e in replica ha avuto 1.010.000 telespettatori con un share del 3,50% su Rai5, tanto da risultare il programma più visto del 2012 e della storia del canale culturale della Rai. Ieri si è aggiunto un nuovo risultato, in occasione della giornata della memoria Rai1 ha trasmesso il film “La vita è bella” con 7.923.000 telespettatori e uno share del 27,22%. Nel 2001 il film quando debuttò in televisione, proprio sulla prima rete, fece un ascolto pari a 16.000.000 di telespettatori tanto da essere il film più visto nella storia dell’ammiraglia della Rai e della televisione italiana.

La Rai con Benigni vuole tornare a fare da protagonista, forse perché è uno dei pochi a riuscire a coniugare intrattenimento e cultura in prima serata. In un’intervista a Repubblica, di un mese fa, il direttore generale Luigi Gubitosi aveva dichiarato: “Una cosa è sicura: non passeranno altri 5 anni prima che torni con un suo show”.

E infatti Benigni tornerà con “Tutto Dante” su Rai2, la rete che l’ha visto nascere artisticamente con “Tele Vacca” e con “L’altra domenica” di Renzo Arbore: il direttore di rete Angelo Teodoli in un’intervista a Il Giornale ha dichiarato che le 12 puntate di “Tutto Dante” saranno trasmesse dal 12 marzo.

Tutto Dante

Insomma Benigni avanti tutta nelle reti del servizio pubblico tanto che Gubitosi, all’indomani della puntata record di Servizio Pubblico di Michele Santoro con la nota presenza di Silvio Berlusconi, ha dichiarato a TMnews“Tra gli ascolti di Roberto Benigni e quelli del confronto Santoro-Berlusconi, preferisco tutta la vita Benigni”. Questa è la sua posizione anche se preferiremmo che in Rai non ci sia come star solo Roberto Benigni ma anche Fiorello e che tornino Adriano Celentano e Michele Santoro, perché anche loro sono star della Rai rinnegate e trasferitesi altrove per necessità.

Written by Tommaso Tiepolo

Nato a Mirano (VE), classe 1993.

Blogger, studente, atleta, fotografo e sbandieratore. Appassionato di televisione, un piccolo curriculum che va da: analista del programma RAI Tv Talk, stagista a Rete Veneta come montatore e cineoperatore, autore per il sito Fanpage e adesso blogger per Urban Post.

Ogni tanto bazzica per Rai2 a L'ultima parola, dove partecipa all'anteprima web e in trasmissione come pubblico; non solo preferisce andare come semplice spettatore a Quelli che trasmissione preferita da quando a condurla c'è Victoria Cabello.

Il suo sogno? Fare la televisione!

Maurizio Crozza traino dell’informazione di Rai3 e La7

Inter, Mudingayi infortunato: 6 mesi e stagione finita