in

Roberto Bolle, felicemente brutto

Roberto Bolle primo ballerino della Scala di Milano, famoso per la sua indiscussa bravura è dotato di un fisico mozzafiato. Sarà sicuramente interessante andare a vedere tanta bellezza imbruttita in funzione di un personaggio deforme, quale il guardiano della cattedrale parigina. Bolle dovrà conquistare il pubblico con la bellezza interiore, la bravura artistica, la forza dell’interpretazione che non si avvale della prestanza fisica.

Roberto Bolle non è l’unica ‘star’ di questa produzione. Oltre a lui interpreteranno il ruolo di Quasimodo anche Massimo Murru, Ivan Vasiliev, mentre a danzare nel ruolo di Esmeralda saranno Natalia Osipova e Petra Conti

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Il leghista Borghezio contestato a Pisa, interviene la Polizia: un arresto

Antonella Mosetti e il nuovo look fetish