in

Roma autobus Atac esplode vicino Montecitorio: forte boato poi il panico

Aggiornamento ore 12:20: Nessuno dei passeggeri è rimasto ferito, lievemente ustionata una donna che camminava nella zona. Si tratta di una ragazza che lavora alla Rinascente come commessa ed ha riportato ustioni a un braccio; è stata ricoverata in codice giallo.

*****

Roma autobus Atac della Linea 63 esplode vicino Montecitorio: forte boato poi il panico. Ultim’ora dalla Capitale: non si hanno al momento notizie di vittime e feriti. I testimoni riferiscono di avere udito una forte esplosione, sul posto in arrivo forze dell’ordine e vigili del fuoco. Alcuni testimoni hanno postato sui social immagini e video dell’accaduto: si scorge il mezzo avviluppato dalle fiamme. Seguiranno aggiornamenti.

Testimoni riferiscono che il fatto è accaduto in via del Tritone: quando l’autobus è esploso era vuoto, fortunatamente. Pare infatti che a bordo non ci fossero passeggeri ma ancora la dinamica dei fatti non è chiara. Vigili del fuoco al lavoro sul posto. Alcuni utenti a bordo dell’autobus sentendo odore di bruciato avrebbero chiesto al conducente di farli scendere immediatamente, questo trapela.

Potrebbe interessarti anche: Trapani scomparsa madre 20enne: Fortunata si è allontanata con il figlio neonato

Quando dunque il conducente si è reso conto che qualcosa non andava nel funzionamento dell’autobus, ha inchiodato il mezzo ed ha fatto scendere tutti i passeggeri, nel frattempo ha continuato a spostare l’autobus cercando di posizionarlo in luogo sicuro. A quel punto la ruota ha preso fuoco e l’autista è uscito subito dal mezzo, mettendosi in salvo. Al momento, dunque, non si segnalano conseguenze per i passeggeri né per le persone che si trovavano in strada, lo conferma anche l’Ansa in una nota di qualche istante fa. Sul posto sono presenti alcune auto della polizia e ambulanze. La causa dell’accaduto sarebbe dunque accidentale. L’incendio viene domato in questi istanti e, se non si contano vittime o feriti, il merito è della prontezza dell’autista.

55 giorni, l’Italia senza Moro: su RaiUno l’orazione di Luca Zingaretti

Sara Di Pietrantonio strangolata e data alle fiamme dall’ex: il delitto cela dell’altro? Il giallo della canzone di Ligabue