in

Roma donna carbonizzata: identificata la vittima, ipotesi omicidio

Roma: è di una donna il corpo dato alle fiamme nella prima mattina di oggi, venerdì 20 aprile, nel parco delle Tre Fontane, in zona Eur a Roma. La vittima è Maria Cristina Olivi, una 49enne incensurata che abitava poco distante dal luogo del ritrovamento. Secondo quanto sta trapelando in questi minuti,  lavorava in una lavanderia. A dare l’allarme un uomo che stava facendo jogging e ha visto che il corpo ancora bruciava tra le fiamme. Sgomento, il testimone ha trovato la forza di dare l’allarme e chiedere l’immediato intervento delle forze dell’ordine e dei Vigili del fuoco. Si indaga per omicidio.

I familiari della donna sono stati immediatamente convocati sul punto in cui giaceva il cadavere carbonizzato della vittima. Il fratello della 49enne avrebbe già identificato la salma. A facilitare il riconoscimento del corpo anche il fatto che la donna aveva il portafogli e i documenti nella borsa. Dalle prime informazioni sembra che la donna indossasse una gonna e fosse senza scarpe quando è stata data alle fiamme.

TROVATO CORPO CARBONIZZATO A ROMA PARCO TRE FONTANE

Accertamenti e rilievi in corso sul luogo del ritrovamento; la scena, da una prima analisi farebbe propendere gli inquirenti per la ipotesi dell’omicidio, sebbene la esatta dinamica dei fatti vada ancora chiarita e ricostruita. Sulla vicenda indaga la Squadra mobile, che sta cercando eventuali testimoni. Indagini in corso. Gli ultimi aggiornamenti sul caso li ha dati poco fa Quarto Grado tramite un messaggio sul profilo social da parte dell’inviato sul posto, Simone Toscano: “+++ DONNA CARBONIZZATA A ROMA +++ Donna, 49 anni, residente poco lontano dal luogo del delitto, riconoscimento è stato fatto da alcuni parenti”.

governo news oggi

Governo news oggi, Gasparri su Di Maio: «Ha scarsa cultura, capacità limitate e un futuro incerto»

Dove vedere Italia Spagna

Reddito pro capite 2017: italiani più poveri degli spagnoli, storico sorpasso