di Sabina Schiavon in ,

Roma Planetario: l’estate 2017 all’insegna delle osservazioni del cielo negli spazi dell’Ex Dogana di San Lorenzo


 

Roma Planetario: un’estate all’insegna della divulgazione scientifica e delle osservazioni astronomiche grazie al nuovo planetario digitale allestito negli spazi dell’Ex Dogana di San Lorenzo

Sarà un’estate all’insegna dell’astronomia quella proposta dalla Capitale: ha aperto infatti quest’oggi Roma Planetario, un grande planetario digitale che raccoglierà il testimone della divulgazione astronomica, in attesa della riapertura del Planetario dell’Eur. Allestito negli spazi dell’Ex Dogana di San Lorenzo, il “nuovo” planetario garantirà alla città un’offerta culturale astronomica più ampia grazie all’utilizzo di una struttura più capiente rispetto a quella attuale nonché una tecnologia più avanzata.

==> ECLISSI TOTALE DI SOLE: ECCO COSA ACCADRA’ IL 21 AGOSTO

Al via da oggi le attività di Roma Planetario, il nuovo planetario digitale che accompagnerà romani e turisti nelle osservazioni astronomiche sino a dicembre. Il nuovo planetario proporrà quindi a tutti i visitatori spettacoli astronomici, conferenze, eventi e osservazioni del cielo guidate dagli astronomi di Zètema; il pubblico verrà quindi condotto in un viaggio attraverso i grandi temi dello spazio, del tempo, dell’origine dei pianeti e delle stelle grazie a proiezioni coinvolgenti e spettacoli astronomici che ambienteranno nel nuovo planetario lo stile e la qualità della divulgazione scientifica del Planetario di Roma. L’apertura di Roma Planetario si pone quindi come uno dei grandi appuntamenti dell’estate 2017: il teatro astronomico – con 5 proiettori 4K Barco e un sistema surround – permetterà al pubblico di vivere un’esperienza totalmente immersiva. Tutti coloro che approderanno a Roma Planetario, infatti, avranno modo di ammirare una perfetta proiezione del cielo stellato, ma anche di attraversarlo per viaggiare tra le stelle, immergersi fra le orbite dei pianeti e volteggiare in tempo reale tra le galassie.

Roma Planetario sarà quindi una delle mete perfette sia per i bambini sia per gli adulti: allestito nell’Ex Dogana di San Lorenzo, infatti, il planetario proporrà un nuovo modo di fare divulgazione scientifica, in equilibrio tra i metodi più tradizionali e quelli innovativi costituiti da attività culturali diversi e dalla forte impronta multimediale. Terminiamo infine con una curiosità: il nome Roma Planetario si ispira all‘asteroide RomaPlanetario, scoperto da uno degli astronomi e dedicato dall’Unione Astronomica Internazionale proprio al Planetario di Roma. Per info, www.planetarioroma.it.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook