in

Roma ricorda il decennale di Alberto Sordi, tutti gli eventi

Il prossimo 25 febbraio ricorre il decennale della morte di Alberto Sordi, il grande attore italiano spentosi nella notte tra il 24 e il 25 febbraio colpito da un cancro. Era un grande amore quello tra Albertone e la città di Roma, e all’indomani della sua scomparsa l’affetto dei romani fu forte e sincero, oltre ogni aspettativa. La salma, sottoposta a imbalsamazione, venne traslata nella sala delle armi del Campidoglio, e per due giorni ricevette l’omaggio ininterrotto di una folla incredibile. Il 27 febbraio si svolsero i funerali nella Basilica di San Giovanni in Laterano, davanti a circa cinquecentomila persone.

Sordi fu un’icona del cinema italiano, ma sopratutto fu un’icona della romanità, e la su città non poteva trovare portavoce migliore per essere rappresentata nel mondo, nelle sue virtù e nei suoi vizi. Da oggi fino al 25 febbraio la capitale si trasformerà dunque in un grande palcoscenico con una serie di iniziative che ripercorreranno i mille volti istrionici di un maestro d’arte: attore, regista, doppiatore, cantante, speaker radiofonico.

Il programma prevede una mostra al Vittoriano, “Alberto Sordi e la sua Roma”, l’incontro “C’era una volta” per ricordare Alberto Sordi doppiatore, le manifestazioni “Voci e suggestioni: Sordi speaker in Metro” e “Alberto Sordi al cinema: ecco dove rivederlo sul grande schermo”, l’inaugurazione a Villa Borghese di un viale dedicato all’attore, e un concerto finale all’Auditorium.

Written by Luigi Boccia

È direttore artistico ed editoriale della rivista da edicola Sci Fi Magazine, ed è stato direttore responsabile di diverse testate storiche, tra le quali Telefilm Magazine, Weird Tales e Guida Tv. Lavora come sceneggiatore di film e fumetti, ed è autore di romanzi, racconti e saggi.

Terremoto oggi in Garfagnana, scossa magnitudo 2.6 vicino al confine con l’Emilia

Bit 2013 a Milano, la Puglia tra gli espositori: le date dell’evento