in

Roma, spari in pieno centro

Il responsabile, che dopo il gesto è rimasto sul posto, è stato fermato dai carabinieri, allertati dai presenti, e trasportato in caserma. Fortunatamente il gesto non ha provocato feriti ed i militari hanno rinvenuto un solo bossolo.

Contro la libera vendita delle armi negli Stati Uniti

L’uomo, un imprenditore italiano di 50 anni, ha raccontato ai carabinieri di essere stato vittima di un rapinatore che gli ha portato via il Rolex dopo una colluttazione. Il ladro, però, ha avuto la meglio, e si è dato alla fuga a bordo di uno scooter guidato da un complice. A quel punto, l’imprenditore ha sparato in alto a scopo intimidatorio, con un’arma legalmente detenuta.

Un gesto che ha provocato lo sconcerto di tanti, soprattutto perché è accaduto in una delle strade più frequentate del centro storico romano, da turisti ma anche da personalità politiche e del mondo dello sport e dello spettacolo.

Ma soprattutto perché ha messo in evidenza due fatti: che un uomo girava tranquillamente per strada con addosso una pistola e soprattutto che non ha avuto alcun timore nell’utilizzarla nel momento del bisogno, salvo il fatto che ha avuto la lucidità di sparare al cielo. Scene che rimandano al Far West decantato dai film americani.

Written by Enzo Ranaudo

Campano, irpino. Laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di musica e di calcio ed attento osservatore dello scenario politico e delle dinamiche sociali. Da anni collaboratore di numerose testate on-line e diversi quotidiani

“Berlusconi restituisce cose”, su Facebook ci scherza anche lui

L’alleanza Monti-Bersani tra Europa e riforme