in

RomeMUN 2014, dal 13 al 17 marzo a Roma si simulano le Nazioni Unite

Dal 13 al 17 marzo 2014 la Sala Plenaria della FAO di Roma ospiterà oltre 1.500 studenti provenienti da tutto il mondo. Si tratta del “Rome Model United Nations” (RomeMUN), eccezionale simulazione dei lavori delle Nazioni Unite giunta alla quinta edizione.

RomeMUN-logo

I giovani protagonisti incarneranno il complesso ruolo di un rappresentante delle Nazioni Unite, proponendo strategie e soluzioni da mettere in campo per lo sviluppo economico e sociale del pianeta e simulando un grande gioco in cui saranno portate avanti anche le posizioni politiche dei paesi membri dell’ONU.

Il Rome Model United Nations, che quest’anno vede la partecipazione di 300 delegati in più, è stato messo in piedi dall’Associazione Giovani nel Mondo, con il patrocinio di IFAD, WFP, FAO,  del Ministero degli Affari Esteri, della Rappresentanza Italiana della Commissione Europea e di numerosi regioni italiane.

Inoltre, grazie al contributo dell’Università LUISS Guido Carli di Roma, l’Associazione Giovani nel Mondo è riuscita ad offrire 150 borse di studio, a copertura parziale o totale, per favorire la partecipazione di giovani che altrimenti non sarebbe stata possibile.

L’edizione del 2014 sarà incentrata sul tema “Beyond 2015: a new agenda for devlopment” e vede la simulazione di sette organi istituzionali: l’Assemblea Generale ONU; il Consiglio di Sicurezza ONU, la FAO, la Corte Internazionale di Giustizia, il Consiglio dell’Unione Europea, l’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni ed infine il Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite.

Il 16 marzo, alle ore 17.30, nella sede della LUISS di viale Pola 12, appuntamento con i saluti istituzionali del Sindaco di Roma, l’Onorevole Ignazio Marino.  Il giorno successivo  cerimonia di chiusura, durante la quale sarà premiato anche il miglior documento realizzato dai ragazzi.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Van Gogh mostra Milano 2014

Van Gogh Alive, mostra prorogata fino al 16 marzo 2014

Elementari

Perde 30 euro in classe: maestra fa spogliare alunni e li perquisisce