di Alessandra Solmi in ,

Rosy Abate quarta puntata del 3 dicembre 2017: Mirko Sciarra deve essere punito


 

Cosa accadrà in Rosy Abate secondo le anticipazioni della quarta puntata? Sia Rosy che Luca uniranno le forze per un unico obiettivo: Mirko Sciarra deve essere punito. Ci riusciranno?

Rosy Abate

Cosa accadrà in Rosy Abate o meglio nella quarta e penultima puntata in onda su Canale 5 nella prima serata di domenica 3 dicembre 2017? Sia Rosy che Luca concordano su una cosa: Mirko Sciarra deve essere punito e la morte di Francesco deve essere vendicata. Come lavoreranno, però, insieme, il poliziotto e la Regina di Palermo? Cosa si nasconderà sotto a questo nuovo ed inedito sodalizio? L’appassionante fiction Mediaset sta per giungere alle battute finali. Il grande successo ottenuto grazie all’ottimo riscontro del pubblico ha portato però la produzione a mettersi già all’opera per un seguito.

Leggi qui tutte le news sulle fiction Mediaset 

Rosy Abate

Rosy Abate quarta puntata del 3 dicembre 2017:  il patto con Luca

Nella quarta delle cinque puntate previste per la fiction Mediaset Rosy Abate, Rosy (Giulia Michelini) doo aver deciso di lasciare suo figlio Leonardo (Francesco Mura) ai Mainetti, ritenendo, visto l’agguato di Sciarra, che solo con loro lui possa vivere una vita tranquilla e normale senza rischiare la sua vita, si recherà da Luca per tener fede alla sua promessa. La giovane, pronta a tutto pur di vendicarsi e vendicare l’uomo che amava, inizierà pertanto a collaborare con Luca (Mario Sgueglia) per arrivare alla cattura di Mirko Sciarra (Fulvio Pepe) mandante dell’attentato in cui lei e il figlio hanno rischiato di morire, ma anche colui che l’ha ricattata per diverso tempo e ha poi cercato di fregarla. Cosa prevederà, però, l’accordo con il poliziotto? Rosy, una volta catturato Sciarra, potrà ritenersi libera oppure no? Nel frattempo, però, la donna si accorgerà di aver sbagliato a giudicare la famiglia in cui suo figlio vive. I Mainetti sono legati, infatti, al boss Nuzzo Santagata (Franco Branciaroli). Quest’ultimo è il padre di Regina.

Rosy Abate la serie cast

Rosy Abate la Serie: tutti al lavoro per la seconda stagione

Visto l’ottimo lavoro svolto e i successi portati a casa, Pietro Valsecchi, con qualche settimana di anticipo rispetto la messa in onda dell’ultima puntata, in una nota stampa ha dichiarato: “Lunga vita a Rosy Abate“, annunciando così come la produzione sia già al lavoro sulla seconda stagione della fiction Mediaset. Valsecchi ha sottolineato quanto il personaggio di Rosy sia realmente amato dal pubblico televisivo specificando, a suo avviso, quali sono le caratteristiche più amate. La Abate è una vera e propria eroina, una donna avvenente che non è relegata ai soliti ruoli femminili, ma che, al pari degli uomini, è al centro dell’azione e che emerge per intelligenza, arguzia e cattiveria.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook