in ,

Rupert Everett a Verissimo: “Hollywood è un posto troppo stressante per gli attori”

Rupert Everett a Verissimo, ospite di Silvia Toffanin nella puntata del programma di Canale 5 in onda sabato 28 aprile 2018 ha detto: “Hollywood è un posto troppo stressante per gli attori“. Everett intervistato per la prima volta in esclusiva dalla conduttrice del programma dell’ammiraglia Mediaset ha poi aggiunto: “Cameron Diaz per il momento ha smesso di recitare”. Di che cos’altro ha parlato l’attore famoso in tutto il mondo insieme a Silvia Toffanin?

Rupert Everett a Verissimo: le parole dell’attore

Rupert Everett a Verissimo ha raccontato, parlando del suo passato a Hollywood: “Ti senti sempre che sei o in una lista di quelli che stanno avendo successo o nell’altra, di quelli che ne stanno riscuotendo meno. E’ molto angosciante”. Ricordando poi la pellicola intitolata ‘Il matrimonio del mio migliore amico’ con Julia Roberts e Cameron Diaz, parlando proprio di quest’ultima l’attore ha sottolineato: “Cameron Diaz ha smesso di recitare per il momento, ma sono sicuro che un giorno o l’altro farà il suo ritorno al cinema”.

Anticipazioni Verissimo ospiti

Rupert Everett a Verissimo: la propria omosessualità

Rupert Everett, uno dei primi attori a dichiarare la propria omosessualità, parlando della scelta di esporsi pubblicamente ha poi concluso l’intervista nello studio di Verissimo parlando della sua decisione: “Non è stata una vera scelta, ma frequentavo abitualmente discoteche gay e non volevo essere costretto a mentire, perché quando menti sei in una posizione fragile e sei vulnerabile. Ora ho un compagno con il quale sono felice da 11 anni”.

Thierry Neuville rally

Rally Thierry Neuville, ecco come si allena un pilota del campionato WRC

porto torres carabiniere accltellato

Porto Torres uomo barricato in casa: blitz carabinieri dopo 8 ore di trattative