in

Sabrina Malipiero uccisa a Pesaro: novità movente e legame con assassino

Sabrina Malipiero uccisa a Pesaro, ci sono delle nuove indiscrezioni. Dopo la notizia di ieri riguardante il presunto assassino reo confesso, Zakaria Safri, che avrebbe ritrattato, novità sul possibile movente dell’efferato delitto. Sembra infatti che il marocchino 38enne, da 20 anni residente in Italia, amico della vittima, avesse dei debiti nei confronti della 53enne uccisa. Il movente dunque sarebbe di natura economica.

Potrebbe interessarti anche: Sabrina Malipiero uccisa a Pesaro, killer reo confesso ritratta: “Non sono stato io, indagate su altri”

Sebbene al momento si tratti slo di una indiscrezione che attende ancora di essere confermata dagli inquirenti, “Tra Zak e Sabrina oltre all’amicizia c’era una questione di soldi. Lo dicono due persone che conoscevano bene la vittima dell’efferato delitto di via Pantano: il suo fidanzato e un amico”, a riportare la notizia è Il Corriere Adriatico. Zakaria Safri avrebbe avuto un debito con la sua “amica del cuore” – come l’ha definita durante l’interrogatorio in cui ha ammesso l’omicidio – prima picchiata poi accoltellata alla gola. Era stata lei ad aprirgli la prta di casa perché, come appurato dalla prima ora, i due si frequentavano, erano amici.

Adesso i familiari della vittima riferiscono agli inquirenti che probabilmente Sabrina aveva prestato del denaro al 38enne che, su sua stessa ammissione, avrebbe commesso l’omicidio sotto effetto della cocaina. Safri però ieri ha ritrattato la sua confessione, negando di essere l’assassino della 53enne. Eppure in Procura sembrano alquanto convinti della sua colpevolezza e della ricostruzione della dinamica omicidiaria. Unico aspetto ancora poco chiaro, il movente, appunto. Le indagini vanno avanti per capire l’esatta natura del legame tra la donna, commessa separata e madre di sue figli grandi, e il marocchino avvezzo all’uso di sostanze stupefacenti e senza un lavoro fisso. Cosa poteva legare una madre adulta e un uomo molto più giovane di lei? Nessuna ipotesi in questa fase investigativa può ancora esser scartata.

 

omicidio a barletta oggi

Barletta uomo massacrato a coltellate in casa, arrestato il figlio

lazio bandiere blu 2018

Lazio Bandiera Blu 2018: quali sono le spiagge premiate