in

Saldi 2013 al via oggi in Campania, Sicilia e Calabria

Era la strategia di molti negli anni passati: scambiarsi il “pensierino” nel giorno di Natale e conservare il “grosso” del budget per acquistare con i saldi. Era, perché la crisi a catena colpisce e ridimensiona anche la stagione degli sconti. Il crollo dei consumi di Natale (-14%) potrebbe trovare, almeno a leggere le stime dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nuova e brutta compagnia. Possibile “batosta” in arrivo anche per le vendite promozionali.

Saldi 2013 Campania Sicilia CalabriaSi teme una diminuzione del 18,8% rispetto allo scorso anno quando già era stata registrata una contrazione vicina al 20%. Secondo gli esperti le famiglie avrebbero già esaurito nei giorni scorsi i fondi a disposizione per le spese extra. Quest’anno, insomma, regali in tono minore a Natale e la concreta possibilità di non ricevere gradite sorprese con l’arrivo dell’anno nuovo. Solo il 36-37% delle famiglie si è dichiarato disponibile ad acquistare a saldo. Il dato è in netta flessione, al pari della spesa calcolata per ogni famiglia: 219 euro.

Tra caduta del potere d’acquisto, paura di spendere e necessità di tirare la cinghia, i più preoccupati sono i commercianti che, fino a qualche anno fa, aspettavano i saldi forse più degli acquirenti. Serpeggia la preoccupazione, ma anche qualche malumore accompagnato dai dubbi di chi polemizza sulla mancata anticipazione delle vendite promozionali al periodo natalizio. Esperimento già adottato e promosso in ambito internazionale.

Written by MiDa

Avvocato con la passione per il giornalismo. Segue a 360° il mondo dell'informazione, ama commentare il calcio e cercare curiosità in giro per le strade. Tra la gente. Viaggiatore mangiachilometri.

Bersani Sondaggi Elezioni Politiche 2013

Sondaggi Elezioni Politiche 2013: Bersani Premier Preferito, Sale Monti

Tredicesime 2012 a Rischio

Economia Italiana: un 2013 Tutto in Salita