di M.B. Michela in ,

Salerno, risucchiata da onda in Costiera Amalfitana: morta turista veneta


 

Salerno, risucchiata da onda in Costiera Amalfitana: morta turista veneta. Il dramma questa mattina a Praiano

COSTIERA AMALFITANA TURISTA INGHIOTTITA DA ONDA

Salerno: morta oggi 2 gennaio, intorno alle 11:30, una turista veneta di 55 anni letteralmente risucchiata da un’onda, in Costiera Amalfitana, lungo la costa che circonda il ristorante ‘il Pirata’e la discoteca ‘l’Africana’.

La tragedia è avvenuta a Praiano: l’onda l’ha travolta e inghiottita. La signora – di cui ancora non è possibile rivelare l’identità in quanto si sta attendendo che i familiari vengano avvisati e riconoscano il cadavere – al momento della tragedia si trovava in compagnia di un’altra persona, con loro anche una coppia di amici. Anche gli altri tre presenti sono stati investiti dall’onda improvvisa, finendo in mare. Una quarta persona, secondo quanto riferisce un’agenzia Ansa di poco fa, si è buttata in acqua nell’estremo tentativo di salvarli. La salma della 55enne è stata recuperata e trasferita all’ospedale di Castiglione di Ravello (Salerno). Sul posto sono giunti i sanitari del 118, gli uomini della Guardia Costiera e i carabinieri. Le tre persone che si sono miracolosamente salvate hanno già risposto alle domande dei militari, che stanno cercando di ricostruire i fatti per capire come esattamente siano andate le cose.

Potrebbe interessarti anche: Terremoto oggi in Sicilia: scossa magnitudo 3.5 al largo delle Isole Eolie

Una drammatica fatalità che si era già verificata nella medesima località, Praiano, 19 anni fa, quando una donna di 37 anni, originaria di Mogadiscio ma residente a Napoli, fu travolta da un’onda mentre passeggiava in spiaggia con un uomo che era in sua compagnia. Il suo corpo senza vita fu recuperato in mare a circa 40 metri dalla costa dalla motovedetta della Capitaneria di Porto di Salerno. La vittima di quel tragico incidente aveva pranzato con un amico in un ristorante vicino alla spiaggia, per poi fare una rilassante passeggiata sulla battigia, rivelatasi per lei mortale. Oggi, ancora una vittima, morta nelle stesse modalità.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook