di Alessandra Solmi in

Sanremo 2018 Beppe Vessicchio ci sarà: due Big lo vogliono al loro fianco


 

A Sanremo 2018 Beppe Vessicchio ci sarà. Contrariamente a quanto annunciato in precedenza il direttore d’orchestra pare essere stato ‘ingaggiato’ da due Big in gara.

Beppe Vessicchio Sanremo 2017

Contrariamente alle prime news che erano circolate qualche settimana fa, a Sanremo 2018 Beppe Vessicchio ci sarà. Due Big l’hanno voluto al loro fianco come direttore dell’orchestra ed il maestro, amatissimo dal pubblico televisivo e social, ha accettato l’incarico. L’anno scorso la sua assenza si era fatta sentire. Sui social non si faceva altro che parlare di lui. Quest’anno, dopo le prime ore di grande panico, è finalmente giunta la notizia tanto aspettata. Il maestro sarà al suo posto, pronto, come sempre, a fare il suo mestiere.

Leggi qui tutte le news su Sanremo 2018

Beppe Vessicchio

Sanremo 2018 Beppe Vessicchio ci sarà: i nomi dei due Big

Chi sono i due Big che hanno fortemente desiderato Beppe Vessicchio? In primis c’è Mario Biondi, poi anche Elio e Le Storie Tese. Vessicchio, che non sembrava dover salire sul palco dell’Ariston per Sanremo 2018 si è ritrovato improvvisamente ingaggiato da ben due Big. Perfino una concorrente in gara fra i ‘giovani’ ha contattato il maestro per dirigere l’orchestra. Di chi si tratta? Nessuno ha ancora reso noto il nome della giovane cantante delle Nuove Proposte. L’importante è però sapere che il maestro Vessicchio prenderà parte al Festival della canzone italiana. Dal 1990 ad oggi il Maestro ha saltato solo sei edizioni, l’ultima quella del 2017, ma, grazie ai social, ne divenne comunque protagonista.

Sanremo: Beppe Vessicchio e Luciana Littizzetto

In molti ricorderanno di quando Beppe Vessicchio divenne grande protagonista di Sanremo grazie a Luciana Littizzetto. La nota attrice e comica, sul palco insieme a Fabio Fazio, si era ‘innamorata’ di lui e lo inseguiva come ogni ombra segue il suo padrone. Fra i vari siparietti comici ci sono stati anche gli inseguimenti per tagliarli il pizzetto o per rubargli un paio di peli dalla barba e tenerli poi come cimeli, anzi, no, come sacre reliquie. Luciana Littizzetto si è anche presentata come la signora Vessicchia ed il maestro d’orchestra si è sempre prestato al gioco con molta autoironia.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook