in ,

Sanremo 2018 Ermal Meta e Fabrizio Moro: il rientro in gara, si accendono le polemiche

Durante la conferenza stampa di oggi di Sanremo 2018 è stata annunciata  la riammissione in gara di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Questa sera si esibiranno per settimi. “A seguito delle valutazioni tecniche effettuate Rai ritiene che non si debba escludere dalla gara la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro. (…) Il brano Non mi avete fatto niente contiene stralci del brano Silenzio ma in parte dal non superare il terzo ammesso dal regolamento”.  Nel comunicato letto si apprende ancora: “I due brani hanno stesure, durata e melodie differenti. (,..) E’ inferiore al terzo dell’intero brano. Le due canzoni, pur presentando analogie, non sono la stessa canzone. La canzone Non mi avete fatto niente è dunque nuova e resta in gara“.  In sala stampa, però, continuano le polemiche per quanto accaduto e le domande dei giornalisti presenti si susseguono.

Il brano ai sensi del regolamento può rimanere in gara. La perizia tecnica è stata eseguita dagli addetti Rai che però sono state duramente criticate dal giornalista di QN Marco Mangiarotti. La valutazione è stata fatta in base al regolamento che è sempre lo stesso dal 2013. La Rai ha difeso il proprio operato, ma i giornalisti hanno continuato ad esprimere il loro dissenso e i loro dubbi  sul regolamento e su come siano state gestite le cose.

Proprio ieri su Facebook ed Instagram i due cantanti si erano detti fiduciosi che tutto si sarebbe risolto per il meglio ed avevano spiegato le loro ragioni. In serata la loro assenza, dopo la temporanea sospensione, aveva, infine, sollevato numerose polemiche e l’hashtag IostoconMetaMoro era entrato nei TT scalando una posizione dopo l’altra e rimanendo ai vertici per parecchie ore.

pisa bimba dimenticata in auto dal padre

Ascoli Piceno donna trovata morta in casa, è la compagna di un noto medico

Sanremo 2018 scaletta terza serata di giovedì 8 febbraio 2018: cantanti e ospiti