in

Santo Domingo: pensionato italiano ucciso in casa

Santo Domingo: pensionato italiano ucciso in casa. La vittima è Vittorio Giuzzi originario di Montichiari (Brescia). Secondo le informazioni giunte, l’uomo, che si era trasferito nella Repubblica Domenicana da tempo per fare l’agricoltore e coltivare caffè, fagioli e mango, sarebbe stato assassinato all’interno della sua abitazione nel corso di una rapina.

Secondo le prime informazioni, Giuzzi sarebbe stato picchiato a morte. Non si conoscono al momento altri dettagli sulla dinamica dei fatti. A darne notizia è stata la nipote su Facebook, che ha scritto: “Non è possibile che la vita non abbia più valore..non si può morire di botte per un furto, per invidia, per cattiveria …per niente! Non riesco proprio a capacitarmi del fatto che tu non ci sei più a causa di tutto questo. Eri come un secondo padre, mi mancherai tantissimo. Buon viaggio zio Vittorio”.

Potrebbe interessarti anche: Roma: trovato cadavere nello stadio Flaminio

Questa è la seconda vittima italiana all’estero in pochi giorni; è infatti della scorsa settimana la notizia dell’efferato omicidio di Giuseppe De Stefani, 62 anni, ucciso e fatto a pezzi in Thailandia, dalla ex compagna e dall’amante di lei, entrambi arrestati dopo giorni di latitanza.

napoli scutatrice mette a soqquadro seggio

Scrutatori elezioni politiche 2018: come presentare domanda? Le linee guida

Elezioni 2018 news centrodestra: candidatura Brambilla ok, risolti i problemi in Lombardia