in

Savignano, drammatico incidente: Lisa muore a 16 anni investita da un’auto

Drammatico incidente ieri sera a Savignano sul Rubicone, in Romagna. Una ragazza di soli 16 anni è morta dopo essere stata investita da un’auto: l’incidente è accaduto in una via centrale della cittadina in provincia di Forlì-Cesena. Inutili i seppur tempestivi soccorsi: il cuore della giovane si è fermato per sempre sul luogo dell’investimento. Lisa Lazzaretti, così si chiamava la giovane deceduta, è stata rianimata a lungo dal personale del 118 intervenuto sul posto ma non c’è stato nulla da fare. Fortissima la commozione per l’accaduto a Savignano. Sul luogo dell’incidente sono sopraggiunti familiari ed amici della giovane, straziati dal dolore, e anche il sindaco della cittadina romagnola.

lisa lazzaretti morta incidente savignano

La dinamica dell’incidente è ora al vaglio degli agenti della Polizia Stradale, intervenuti sul posto per i rilievi in viale della Resistenza, all’incrocio con via Euclide. Lisa stava attraversando la strada quando è stata investita da una Fiat Punto condotta da un uomo. La sedicenne è stata letteralmente caricata sul cofano della vettura, ha impattato contro il parabrezza mandandolo in frantumi quindi è poi stat sbalzata sulla carreggiata. Viale della Resistenza, che uscendo dall’abitato di Savignano diventa la SP11, è una strada piuttosto larga. Nel punto in cui interseca la via Euclide (foto in basso da Google Maps) è presente un attraversamento pedonale. Il passaggio pedonale è annunciato da segnaletica verticale ben visibile anche nelle foto dell’incidente pubblicate ieri in tarda serata dal quotidiano locale CesenaToday; forse le strisce a terra sono consumate, ma la segnaletica è inequivocabile.

Un’altra giovane vita, dunque, viene spezzata sulle strade della Romagna. Nell’ultimo mese sulle strade romagnole si sono registrati numerosi sinistri, alcuni dei quali con conseguenze gravissime e ben tre mortali.

Leggi anche –> Traffico autostrade: informazioni in tempo reale

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

VERCELLI 30ENNE UCCIDE MADRE ADOTTIVA

Strage familiare nel Milanese: uccide il padre, la compagna e poi si spara

Perché Wikipedia non funziona: cosa succede oggi e contro chi protesta