in ,

Scandalo Facebook: come scoprire se i tuoi dati sono finiti a Cambridge Analytica

Il fondatore e amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg è stato interrogato per cinque ore martedì e per altrettanto tempo mercoledì dai membri del Congresso degli Stati Uniti in merito allo scandalo dati che rischia di travolgere la sua azienda (e la sua carriera). Zuckerberg è finito sotto torchio per aver consentito a Cambridge Analytica, un’azienda di dati politici con base nel Regno Unito che ha lavorato per la campagna presidenziale di Donald Trump, di accedere in modo improprio ai dati di 87 milioni di persone.  Ma molti utenti di Facebook hanno ancora domande su cosa significhi lo scandalo dei dati. Come sapere se anche il tuo account è rimasto coinvolto in questa incresciosa vicenda? Come sapere se Facebook sta vendendo o meno i tuoi dati agli inserzionisti? Di seguito alcune risposte utili a capire meglio tutta la faccenda.

Scandalo dati Facebook: come scoprire se i tuoi dati sono finiti a Cambridge Analytica

Come posso verificare se i miei dati sono stati presi da Cambridge Analytica? E perché sono stati presi?

Gli utenti possono vedere se le loro informazioni sono state condivise con Cambridge Analytica tramite questa pagina. Facebook mostra un messaggio nella parte superiore del News Feed per far sapere agli utenti se sono tra quelli colpiti. Gli utenti che non sono stati interessati potrebbero vedere un avviso popup che mostra quali app sono collegate ai loro account Facebook e quali dati possono essere visualizzati da terze parti. Il collegamento indirizza gli utenti a uno strumento che consente loro di disconnettere le app dai loro account.
Nel 2014, circa 270.000 persone hanno avuto accesso a un quiz sulla personalità da un’app chiamata “This is Your Digital Life”. Coloro che hanno partecipato hanno inconsapevolmente condiviso le informazioni personali – inclusi i compleanni, le pagine a cui hanno messo “mi piace” e in alcuni casi persino i messaggi privati ​​- a Cambridge Analytica. Il processo ha anche condiviso i dati dei loro amici di Facebook. Ciò significa che anche se non hai fatto il quiz ma un tuo amico di Facebook l’ha fatto, probabilmente sei interessato.

Mark Zuckerberg Facebook

Cosa dovrei fare se i miei dati sono stati “rubati”?

Sfortunatamente, al momento non c’è molto che gli utenti possano fare. Facebook indirizza le persone alla sua pagina “Impostazioni” per vedere quali app sono collegate ai loro account, come Spotify e Airbnb. Gli utenti possono rimuovere manualmente tali app per assicurarsi che i nuovi dati non siano condivisi. Sempre all’interno della funzione anche possibile vedere i dati che Facebook ha raccolto su di te nel corso degli anni, inclusi i vecchi messaggi, la cronologia dei poke e gli inserzionisti che hanno accesso ai tuoi dati. Per vedere il tuo profilo dati, vai su Impostazioni > Generali > Scarica una copia dei tuoi dati di Facebook.

Leggi anche: Facebook, quali app concedono accesso ai dati

Devo avere un account Facebook attivo per scoprire se i miei dati personali sono stati raccolti?

Sì. Se un account è stato cancellato, Facebook non può verificare se tali dati sono stati consultati da Cambridge Analytica, secondo il social network.

Se cancello definitivamente il mio account, Facebook ha ancora i miei dati?

Questa domanda è stata posta da un senatore nel corso dell’audizione al Congresso USA e Zuckerberg ha risposto di sì. Ma la risposta completa è un po’ più complicata. Se elimini definitivamente il tuo account, non sarai in grado di accedere a qualsiasi informazione o contenuto che hai condiviso in passato, tuttavia, alcune app di terze parti potrebbero ancora avere accesso ad alcune di esse. Anche quando elimini il tuo account, possono essere necessari fino a 90 giorni affinché Facebook rimuova i contenuti come foto e aggiornamenti archiviati nei sistemi di backup. Ma alcune informazioni, come la cronologia della messaggistica, possono ancora essere viste dagli utenti di Facebook cui hai scritto anche dopo che il tuo account è stato cancellato. “Copie di alcuni materiali (esempio: record di log) possono rimanere nel nostro database ma sono dissociate dagli identificatori personali”, dice Facebook. Ma le app di terze parti avranno comunque accesso ai dati personali precedentemente raccolti anche se un utente elimina definitivamente il proprio account Facebook. Ad esempio, un’app che una volta era connessa a un profilo, come Uber o Airbnb, poteva ancora accedere alle informazioni come l’elenco di amici di un utente pur essendo questo cancellato. Le informazioni memorizzate dipendono da quali accessi e permessi l’utente ha fornito all’app.

Facebook vende i miei dati agli inserzionisti?

“Non vendiamo i dati agli inserzionisti”, ha detto Zuckerberg durante l’udienza di martedì. Tuttavia, Facebook utilizza le informazioni fornite dalle persone, come età, sesso e interessi – per indirizzare gli annunci a un pubblico specifico. Gli inserzionisti dicono a Facebook quali dati demografici vogliono raggiungere, quindi il gigante dei social media colloca gli annunci sugli account correlati. Gli annunci probabilmente costano di più in base a quanto i marketer specifici vogliono ottenere. Anche se Facebook non vende direttamente i tuoi dati a terzi, fa soldi da questa attività. I ricavi pubblicitari della società sono saliti del 49% nel 2017 rispetto al 2016 e si sono attestati alla rilevante cifra di 40 miliardi di dollari.

Leggi anche: Cambridge Analytica: Mark Zuckerberg fa mea culpa

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

OMICIDIO SUICIDIO A CETONA

Torino, donna trovata morta in strada: aveva un laccio al collo

stuidente italiano scomparso in slovenia

Davide Maran scomparso in Slovenia, video fiume: due testimoni l’hanno visto cadere in acqua?